Pisa fluviale: proseguono i lavori per l’apertura dell’Incile. Lunedi al via i lavori di manutenzione straordibaria

PISA – Dal centro della nostra citta a Livorno via fiume. Proseguono i lavori per l’apertura dell’Incile, il collegamento tra l’Arno e il canale dei Navicelli che aprirà nuove prospettive per il turismo e la nautica.

image

Un’opera attesa dal 1943, quando i bombardamenti separarono le due vie d’acqua.

Da lunedì 2 marzo inizierà l’intervento di manutenzione straordinaria del ponte girevole di via XX Settembre. La struttura fu realizzata negli anni ’70 in occasione delle opere finanziate e non concluse dal Ministero dei Lavori Pubblici. Saranno smontati e rimessi a nuovo gli impianti oleodinamici e la centralina, saranno pulite tutte le superfici metalliche e il ponte sarà riverniciato. Alla fine di questi lavori, che dureranno circa due mesi, il ponte sarà già predisposto per il corretto funzionamento una volta terminata la realizzazione del collegamento Arno-Incile

Dato che per consentire l’intervento sono necessarie alcune modifiche al traffico, per non interferire con la stagione estiva i lavori al ponte vengono svolti in parallelo alle altre lavorazioni e quindi anticipati rispetto al cronoprogramma. In particolare dal 2 marzo al 24 aprile sarà chiuso il tratto di via XX settembre da via Marangone al ponte del Cep (ad eccezione dei residenti). Per chi si reca dal centro di Pisa verso Marina arrivando da via Conte Fazio, basterà girare in via Marangone (che cambia direzione) e da qui in via Livornese per poi, all’altezza del ponte del Cep, ricollegarsi con l’inizio di viale D’Annunzio. Per il percorso inverso basterà girare, al semaforo del ponte del Cep, verso via Livornese e da qui verso il centro

Il progetto di apertura dell’Incile rientra nell’ambito dell’accordo sottoscritto tra la società Olt Offshore Lng Toscana, la Provincia e il Comune di Pisa, ed è finanziato da Olt Offshore Lng Toscana come opera di compensazione. La ditta aggiudicataria dei lavori è l’impresa Forti

By