Pisa Folk Festival 2021. La voce libera di Giovanna Marini nel giardino de La Nunziatina

PISA – Spazio anche al genere del folk a La Nunziatina. Mercoledì 14 luglio, alle 21.30, il giardino nel centro di Pisa ospiterà una grande artista come Giovanna Marini.
Introdotta da Antonio Fanelli (Università La Sapienza di Roma e Istituto Ernesto de Martino) e Antonio Capellupo (Cineclub Arsenale).

Giovanna Marini è una musicista, intellettuale militante e curiosa e si muove da più di cinquant’anni sulla scena della musica popolare italiana. Il repertorio regionale del tacco d’Italia viene esplorato dalla cantautrice in tutte le sue espressioni con attenzione e passione. Dai canti di passione a quelli di lavoro, dal Lamento per la morte di Pasolini a I Treni per Reggio Calabria, dalle collaborazioni con i più grandi autori e cantori del sud Italia, la Marini incarna la figura totalizzante della pasionaria che si spende con inesauribile energia nella ricerca sui canti e sulla cultura popolare.

“A Sud della Musica” è il viaggio verso sud di Giovanna, un viaggio che non è solo fisico ma anche spirituale e simbolico. Il Sud è quel luogo dove il travaglio è più duro e la malinconia è più grande ma rimane comunque quel Luogo dove soffrire è qualcosa di più dolce, dove vivere costa meno al pensiero, e dove è possibile chiudere gli occhi e addormentarsi al sole e svegliarsi senza dover pensare a responsabilità sociali né al giorno del mese o della settimana che è oggi.

È un grande onore e un assoluto privilegio inaugurare la 19esima edizione del Pisa Folk Festival con la proiezione del docufilm ‘A sud della musica’ alla presenza di Giovanna Marini, infaticabile ricercatrice, testimone, autrice e interprete indiscussa della tradizione musicale popolare italianadichiara Antonio Santoro, direttore artistico del Pisa Folk Festival. Francesco Distefano, (presidente dell’Ass. Pisa Folk) e Federico Boggia (presidente Ritmi Meridiani), aggiungono: “Dopo lo stop forzato a causa della pandemia riprendiamo con entusiasmo la foriera collaborazione con il Cineclub Arsenale e siamo ben felici di aprire il nostro Pisa Folk Festival in questo nuovo meraviglioso spazio La Nunziatina“.

L’Iniziativa è a cura di Ass. Ritmi Meridiani, Ass. Pisa Folk e Cineclub Arsenale.
Iniziativa realizzata grazie al contributo del DSU Toscana. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti nel rispetto delle normative vigenti. Per info: pisafolk.org

By