Pisa – Frosinone: le nostre pagelle

PISA – Partita intensa ed equilibrata. Ne esce uno 0-0 che lascia tutto aperto in vista della gara di ritorno tra sette giorni al “Matusa”. Ecco le pagelle di Pisa e Frosinone.

PISA (4-3-3)

Provedel 5.5 – Non la sua miglior giornata. Un paio di incertezze sulle uscite, soprattutto nel secondo tempo quando per fortuna Daniel Ciofani non ne approfitta.

Pellegrini 6 – Buona prestazione del terzino che sulla sua corsia corre e mette in mezzo cross pericolosi purtroppo non sfruttati dai compagni.

Goldaniga 7 – Non sbaglia mai un anticipo, e’ determinante nel salvataggio su colpo di testa di Gessa nel finale.

Rozzio 6.5 -Buona prova del centrale, uscito poi anzitempo per crampi, che non da respiro a Curiale e lo annulla completamente. (Dal 28 st Kosnic

Sabato 6 – Nel primo tempo grande intesa con capitan Favasuli che consente una invitante palla goal vanificata da Mannini. Nella ripresa diminuisce la spinta e ha in Matteo Ciofani un cliente difficile.

Mingazzini 6 – Sostanza e muscoli a centrocampo, resiste ai dolori alla spalla e cerca di rimanere stoicamente in campo ma non ce la fa. Compone con Parfait un autentico muro.(Dal 23 st’ Sampietro 6 – Porta a termine il compitino.

Parfait 6.5 – Ancora una prestazione da lottatore audace e attento, in fase di possesso e’ un vero leone.

Favasuli 6.5 – Brio, movimento e personalita’ per il capitano tra i piu’ pericolosi dei suoi.

Mannini 5.5 – Croce e delizia. Pesano sulla sua prova le tre palle che fallisce davanti a Zappino, sbagliando la mira. L’impegno non manca con la sua solita verve ma non basta.

Arma 7 – Grande fluidita’ e estro nelle sue azioni, si mette al servizio della squadra e fa da assistman con uno splendido tocco per Mannini nel primo tempo. Si sacrifica tantissimo in fase di non possesso risultando utilissimo. (Dal 45 st .Forte sv.)

Napoli 6.5 -Velocita’ e gagliardezza nella prima frazione quando e’ imprendibile sulla sua fascia, nella ripresa mantiene sempre in allarme la difesa ciociara.

FROSINONE (4-4-2)

Zappino 6.5 -Compie un vero miracolo su Mannini nel secondo tempo, riscattandosi da un’uscita a vuoto nel primo tempo.

Crivello 5 – In difficolta’ terribile contro Mannini e Pellegrini, viene piu’ volte saltato e fa ben poco in avanti.

Blanchard 5-5 – L’attacco del Pisa e’ in gran spolvero, fa quel che puo’ ma e’ in affanno.

Biasi 5-5 – Come il suo collega di reparto, anch’egli non vive una giornata tranquilla.

M.Ciofani 6.5 – Dopo le difficolta’ del primo tempo, nella ripresa cresce tantissimo con le sue proiezioni offensive e sfiora anche il goal con una conclusione al volo.

Gori 5.5 – Tenta qualche dribbling dei suoi, ma oggi non e’ giornata. (Dal 23′ st. Gessa 6 -ottimo impatto sul match, sfora il goal in un paio di occasioni d’angolo.)

Frara 5.5 – Puo’ poco o nulla contro il supermuro costituito da Parfait e Mingazzini. Non riesce a prendere per mano la squadra.

Gucher 6. 5 – Il terzo centrale aggiunto, risulta fondamentale specie nella prima frazione quando salva sulla linea su Mannini a Zappino battuto.

Paganini 6.5 – Il piu’ pericoloso dei suoi. Ha tecnica superiore e si vede e con le sue sgroppate mette in crisi la difesa di casa.

D.Ciofani 6 – Una sola palla giocabile ricevuta nel primo tempo che lui stesso si costruisce con una bella girata e la sua botta potente si perde di poco a lato. Per il resto si vede poco, lui bestia nera del Pisa.

Curiale 5 – Inconsistente e fuori dal gioco, non e’ pericoloso in alcuna circostanza. (Dal 35 st Carlini sv.)

20140518-173605.jpg

20140518-210816.jpg

By