Pisa – Grosseto, la presentazione della partita e le probabili formazioni

PISA – Sara’ un derby con molti assenti per il Pisa domani all’Arena (ore 14.30) contro il Grosseto dell’ex allenatore e giocatore Stefano Cuoghi.

Si giocherà in una giornata pre festiva per l’impegno internazionale di martedì della Rappresentativa di Lega Pro di mister Bertotto

QUI PISA. Il tecnico nerazzurro dovrà fare a meno di Goldaniga e Bollino squalificati. Rozzio e’ sempre ai box, Ssbato si e’ nuovamente fermato. Ma mentre il primo rientrerà domenica prossima a Prato il secondo ne avrà per qualche settimana dopo la visita di controllo dal Prof. Felli che lo aveva operato qualche mese fa.

Pagliari anche questa settimana e’ costretto ad attingere dalla formazione Berretti e portare con se i giovani Mattioli e Brillanti così come era successo Venerdi scorso a Benevento. Alla lunga lista degli assenti si aggiunge anche Eros Pellegrini, che ha tentato fino all’ultimo di essere del derby, ma non figura nella lista dei convocati.

Buone notizie arrivano dal centrocampo dove l’emergenza si attenua con il rientro di Favasuli dopo lo stop nella gara di Benevento e quello di Martella, unito al ritorno dopo la settimana azzurra di Gianluca Sampietro.

Con Provedel tra i pali mister Pagliari adatterà al ruolo di difensore centrale Nicola Mingazzini al fianco di del muro serbo Jevren Kosnic Sugli esterni di difesa e’ ballottaggio Simoncini-Lucarelli sulla destra. Sull’out sinistro il tecnico di Macerata potrebbe utilizzare Martella se deciderà di far sedere ancora in panchina Cia, altrimenti spazio a Caputo sul settore sinistro difensivo con l’alto atesino nel ruolo di ala destra, con Aiman Napoli che verrebbe spostato gioco forza sulla sinistra. In mediana ci sono meno problemi visto il recupero di capitan Favasuli che affiancherà il giovane Sampietro. In attacco la coppia prescelta sembra ancora una volta quella con Arma (che non segna dal 13 ottobre scorso nel gol vittoria con il Perugia) e Giovinco che cercherà di realizzare il primo gol in maglia nerazzurra.

QUI GROSSETO. Mister Cuoghi dovrà fare a meno dell’ex nerazzurro Kenneth Obodo, ma recupera Onescu che rientra dopo aver scontato la squalifca. L’attaccante Ricci e’ ritornato solo venerdi dall’impegno in azzurro con l’Under 20. Giocherà di nuovo contro il Pisa anche il giovane Bombagi in maglia nerazzurra con la Primavera nella prima stagione di serie B e con all’attivo due convocazioni anche in prima squadra con Gian Piero Ventura. Il giocatore e’ in prestito al Grosseto dalla Reggina. Il tecnico Stefano Cuoghi proporrà un 4-4-2 similare a quello del suo collega Pagliari. Davanti a Lanni ci saranno Terigi e Burzigotti con L’ex Juve Stabia Di Cuonzo a destra e Gotti a sinistra. A centrocampo Ricci e Delvecchio agiranno in mediana con Bombagi a destra e il rientrante Onescu a sinistra. Davanti ballottaggio Montalto – Scappini con il primo favorito sul secondo e Gioe’, fra l’altro convocato anche per la gara internazionale nella Rappresentativa di Lega Pro martedì prossimo.

PISA – GROSSETO: COSÌ IN CAMPO DOMANI (ORE 14.30) ALL’ARENA

PISA (4-4-2): Provedel; Lucarelli (Simoncini), Mingazzini, Kosnic, Caputo; Cia, Sampietro, Favasuli, Napoli; Giovinco, Arma. Giovinco. A disp. Pugliesi, Simoncini (Lucarelli), Brillanti, Mattioli, Melis, Martella, Forte. All. Dino Pagliari

GROSSETO (4-4-2): Lanni; Di Cuonzo, Terigi, Burzigotti, Gotti; Bombagi, Ricci, Delvecchio, Onuscu; Gioe’, Montalto. A disp. A disp. Maurantonio, Formiconi, Legittimo, Asante, Esposito, Scappini, Giovio. All. Stefano Cuoghi

ARBITRO: Rosario Abisso della Sezione di Palermo

20131115-182841.jpg

You may also like

By