A Pisa la prima edizione della Festa delle Lettrici

PISA – Sabato 13 maggio alla Casa della donna si svolgerà, con il patrocinio del Comune di Pisa, la Festa delle Lettrici. Per la prima volta a Pisa una giornata dedicata alle donne di tutte le età con il gusto della lettura. Nel giardino e all’interno della Casa di via Galli Tassi si alterneranno dalle 10.00 alle 22.00 presentazioni di libri, laboratori per bambine e bambini, reading e letture collettive. Sarà inoltre possibile donare e barattare libri di donne, visitare e prendere in prestito i libri della Biblioteca “Anna Cucchi”.

Perché una festa delle lettrici? “Perché – spiega Carla Pochini, presidente della Casa della donna – le donne amano leggere, lo dice anche l’ultima indagine Istat, secondo cui in Italia leggono il 48,6% delle donne contro il 35% degli uomini, ma soprattutto perché alle donne e alla lettura è dedicato un luogo storico della Casa della donna: la Biblioteca Anna Cucchi. Fondata nel 1990, con i suoi 4mila volumi e 100 riviste è la biblioteca delle donne più grande della Toscana e una delle più importanti a livello nazionale”.

“Ad ispirare la Festa – continua Carla Pochini – il libro ‘Memorie di una lettrice’ di Anna Cucchi, che verrà presentato in una lettura collettiva sabato alle ore 19.00. Ad Anna Cucchi è, infatti, intitolata la Biblioteca della Casa della donna, di cui Anna fu per molti anni una delle volontarie. Nel libro, pubblicato da Pacini Fazzi nel 2007, Anna racconta la vita tra Lucca e Pisa attraverso le sue letture di romanzi: da “Piccole donne” a Balzac, da Virginia Woolf a Tolstoj, da Jane Austen a Cechov. Un racconto piacevolissimo ed ironico di una grandissima lettrice oltre che formidabile scrittrice”.

La Festa vede un ricco programma di iniziative che si snoderanno lungo tutta la giornata di sabato 13 maggio. La mattina alle ore 11.00 la presentazione de “L’ultima provincia” (Sellerio, 1983), bel libro della scrittrice pisana Luisa Adorno. E poi alle 12.00 il laboratorio di lettura “Leggere le differenze” per bambine e bambini dai 4 ai 10 anni. Nel pomeriggio alle 15.00 i gruppi di lettura “Parole di donna” e di scrittura “Carta bianca” presenteranno il proprio lavoro, seguirà alle 16.00 la presentazione di “In mia compagnia”, in cui Giovanna Luisa Portesi, attraverso 18 storie di donne, racconta come le donne vivono la vita da single. Contemporaneamente, alle 16.30, “Piccole lettrici e piccoli lettori crescono” con letture per bambine e bambini dai 7 ai 10 anni.

Alle 17.00 verrà presentato dalla giornalista Susanna Bagnoli il libro “Per sport e per amore” (Il Mulino 2016) di Caterina Satta, sociologa esperta di infanzia e studi di genere che a Pisa deve i suoi studi universitari. Alle 18.00 un reading all’insegna della multiculturalità: le donne dell’associazione Admi – Amiche dal mondo insieme presenteranno e leggeranno alcuni testi in lingua originale. La Festa si chiuderà alle 21.00 con la presentazione, a cura di Arcilesbica Pisa-Livorno, del libro “Ti dico un segreto. Virginia Woolf e l’amore per le donne” di Eleonora Tarabella (Iacobelli 2017).

Il programma completo è disponibile sul sito della Casa della donna www.casadelladonnapisa.it

By