Treni. Pisa – La Spezia, domenica 1 Marzo il disinnesco di un ordigno bellico

PISA – Domenica 1° marzo, su ordinanza della Prefettura di Massa Carrara, dalle 11.10 alle 13.00, la circolazione ferroviaria sulle linea Pisa – La Spezia sarà sospesa fra Massa Zona e Sarzana.

trenitalia

Dalle 8.30 alle 13.00 nessun treno effettuerà la fermata nella stazione di Carrara Avenza. Il provvedimento è necessario per consentire il disinnesco di un residuato bellico rinvenuto nel comune di Carrara in prossimità del fiume Carrione. L’orario previsto per il termine delle attività potrà essere anticipato o posticipato, in base all’effettivo completamento delle operazioni. Per effetto della sospensione del traffico sono previste modifiche al programma di circolazione di alcuni treni Regionali ed Intercity.

Treni Regionali
11847, 11827, 21369 (La Spezia – Pisa), 2037 (Milano – Pisa), 2201 (Bergamo -Pisa) e 11710 (Firenze – Pisa – Pontremoli) non effettueranno la fermata di Carrara Avenza;
23550 (Pisa – La Spezia) sarà cancellato;
23396 (Pisa – La Spezia) farà capolinea a Massa Centro;
23407/23408 (La Spezia – Firenze) partirà da Massa Centro;
23381 (Pontremoli – Pisa – Firenze) attende il termine delle operazioni a Sarzana, sosta
prevista di 10 minuti.

Treni Intercity
1533 (Milano – Grosseto) attende il termine delle operazioni a Sarzana, sosta prevista di 85 minuti;
670 (Livorno – Milano) attende il termine delle operazioni a Massa Centro, sosta prevista di 45 minuti.
Data la contemporanea interruzione della viabilità stradale non sono previsti servizi con bus sostitutivi. Informazioni nelle stazioni e su fsnews.it.

Fino a sabato 28 febbraio resta in vigore la riduzione di velocità che comporta, per tutti i treni, un allungamento dei tempi di viaggio fino a 15 minuti e la riprogrammazione di 9 treni Regionali per contenere ulteriori perturbazioni al servizio.

You may also like

By