Pisa – Lecce e… il saluto a chi non c’è più

PISA – La gara tra Pisa e Lecce è stata l’occasione anche per ricordare “cuori nerazzurri”, che purtroppo non ci sono più e che un enorme vuoto hanno lasciato nella tifoseria pisana, che durante la gara contro i salentini sono stati giustamente ricordati.

Prima del fischio d’inizio capitan Ciccio Favasuli ha ricordato con un mazzo di fiori nel ricordo di Giuliano Mannocci deposto sotto la gradinata dove da anni seguiva il Pisa. Un abbonato da anni che non ha mai perso una gara dei nerazzurri.

20140428-000808.jpg

SULLO SFONDO LO STRISCIONE “CIAO GIULIANO” DOVE CICCIO FAVASULI HA APPENA DEPOSTO UN MAZZO DI FIORI (foto pisanews.net)

Poco prima del gol di Giuseppe Giovinco c’è stato un altro triste ricordo: la scomparsa di Alessandra Palla a cui la Curva Nord ha riservato due striscioni “Ciao Ale” e “Alessandra sempre con noi”, la pallavolista della Polisportiva Ospedalieri morta una settimana fa in un incidente sul Viale D’Annunzio.

Prima e durante la partita e’ stata l’occasione per ricordare anche Roberto Frassi scomparso il 30 Marzo scorso per un infarto mentre stava seguendo una gara di calcio giovanile a Cascina insieme a suo figlio Andrea. Ieri i ragazzi di ArenaRomeo hanno voluto ricordare Bob con una gigantografia con lo sfondo “Rossocrociato” e una scritta eloquente “Roberto Presente”. Una giornata particolare per il figlio Andrea che dopo 26 anni insieme al papà si è recato allo stadio da solo, ricevendo il grande affetto della tifoseria pisana che non dimenticherà mai chi ha amato il Pisa ed i colori nerazzurri.

20140428-002509.jpg

20140428-002516.jpg

LO STRISCIONE DEDICATO A ROBERTO FRASSI FUORI E DENTRO LO STADIO (foto tratte da Facebook)

By