Pisa Marathon 2016: trionfa l’italo-marocchino Ahmed Nasef

PISA – In una giornata fredda, ma soleggiata con cielo terso, si è svolta stamane la 18.ma Edizione della “Pisa Marathon” che ha visto oltre 3.000 partecipanti e che ha visto trionfare l’italo marocchino Ahmed Nasef, portacolori della celebre Società Sportiva “Atletica Desio”, il quale nell’ultimo tratto del percorso, è riuscito a staccare il belga Hendriks Jeroen, per larghi tratti in testa alla corsa, e tagliare così il traguardo nel tempo di 2.24’00”, staccando il rivale, giunto secondo in 2.25’53”, di quasi due minuti.

di Giovanni Manenti

La terza piazza è stata appannaggio di Riccardo Passeri in 2.26’23”, con ben sette italiani tra i primi dieci, con buona prestazione da parte dei due britannici Ryan Snell e Paul Cheetham, classificatisi rispettivamente in settima ed ottava posizione, a meno di mezzo minuto di distanza l’uno dall’altro, mentre buona è stata anche la gara dei tedeschi Schaefer, Ahlburg e Wegener, giunti nell’ordine dall’undicesimo al tredicesimo posto, in una Edizione che, dal punto di vista del riscontro cronometrico, ha indubbiamente risentito dell’assenza di atleti degli altipiani africani.

La gara femminile, è stata vinta dall’italiana Giorgia MORENO, del CUS Torino, con il tempo di 2.47’10” (33.ma assoluta …), con largo margine sulle altre due atlete che hanno occupato la piazza d’onore, vale a dire Claudia Gelsomino e Roberta Ferru, le quali hanno concluso la prova rispettivamente in 2.50’29” e 2.51’20”.

Per concludere, la prova di “Mezza Maratona” ha visto il successo di Paolo GALLO del “Gruppo Sportivo Orobie” in 1.11’33” davanti a Stefano Ricco dell’Atletica Vinci (1’13″40) ed al belga Guillaume Deneffe, che ha tagliato il traguardo in 1.14’36”.

Quindi, la “Pisa Marathon 2016”, che ha riscosso un grande successo di partecipanti ed anche di pubblico, si è chiusa all’insegna di una doppia sfida italo/belga in campo maschile, risolta a favore degli atleti del “Bel Paese”.

By