Pisa – Novara, questa sera al “Castellani” la prima sfida di campionato. Grande attesa e 8000 tifosi al seguito

PISA – Ci siamo. Alle ore 20.30 il Pisa torna in campo per la seconda giornata del campionato di serie B Conte.it nella sfida del “Castellani” contro il Novara

Con l’Arena che deve ancora essere messa a norma i nerazzurri sono costretti ad emigrare. Saranno circa 8.000 i tifosi nerazzurri al seguito della squadra. Formazione di emergenza per il Pisa alla prima apparizione in campionato dopo il ritorno di mister Rino Gattuso. Mancheranno Tabanelli e Polverini infortunati, Di Tacchio e Varela squalificati e il portiere Ujkani impegnato con la nazionale albanese.

Il Pisa potrebbe schierarsi al “Castellani” con un prudente 4-4-2. A coprire le spalle al giovane portiere Cardelli la coppia centrale di difesa sarà formata da Crescenzi e Lisuzzo. Da stabilire gli esterni del pacchetto arrestato. In tre per due maglie da titolare: Golubovic, Avogadri e Longhi ovviamente a seconda di quale sarà lo schieramento in campo con Avogadri che potrebbe scalare a centrocampo. Con l’assenza di Di Tacchio per squalifica Gattuso dovrà tamponare l’emergenza soprattuto nella zona nevralgica del campo con Verna che sarà il perno centrale che potrebbe essere assistito da Mannini e Sanseverino, quest’ultimo già schierato da titolare in Coppa Italia. In attacco con Cani in non perfette condizioni e con l’assenza pesante di Nacho Varela Peralta ed Eusepi sembrano essere favoriti come coppia d’attacco da schierare dal primo minuto. Nelle fila del Novara tornerà dopo la squalifica il fresco ex Gennaro Scognamiglio. Il tecnico Boscaglia può contare su una rosa al completo. Arbitrerà l’incontro il Sig. Ghersini che proprio oggi compirà 31 anni.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PISA (3-5-2): 22 Cardelli; 24 Golubovic, 12 Crescenzi, 4 Lisuzzo, 3 Longhi; 2 Avogadri, 8 Verna, 27 Sanseverino, 7 Mannini; 20 Peralta, 23 Eusepi. A disp. 12 Giacobbe, 30 Fautario, 17 Salvi, 26 Favale, 9 Cani, 11 Montella, 15 Del Fabro, 16 Micchi, 25 Kernezo, 28 Gatto. All. Luigi Riccio (Gattuso è squalificato)

NOVARA (4-2-3-1): 1 Da Costa; 30 Koch, 2 Troest, 6 Scognamiglio, 27 Calderoni; 19 Bolzoni, 4 Viola; 8 Faragò, 18 Sansone, 11 Corazza; 16 Galabinov. A disp. 3 Mantovani, 5 Casarini, 7 Lanzafame, 9 Di Mariano, 12 Montipò, 13 Collodel, 14 Beye, 15 Malberti, 17 Armeno, 20 Kupis, 21 Kanis, 22 Benedettini, 23 Adorján, 24 Dickmann 31 Pacini; 32 Lukanovic. All. Roberto Boscaglia.

ARBITRO: Ghersini della sezione di Genova

By