Pisa – Pontedera 1-2. I granata espugnano l’Arena

PISA – Il Pontedera espugna l’Arena in zona Cesarini con una grande punizione di Bartolomei dai 25 metri. Il pareggio sarebbe stato più giusto.

PISA – PONTEDERA 1-2

PISA (4-4-2): Pugliesi; Pellegrini, Rozzio, Goldaniga, Kosnic; Napoli, Mingazzini, Sampietro, Martella (31′ St Caputo) Giovinco (20′ st Cia), Arma (34′ St Forte). A disp. Provedel, Sabato, Melis, Bollino. All. Dino Pagliari.

PONTEDERA (3-5-2): Ricci; Gonnelli, Vettori (44′ pt Bartolomei), Verruschi; Pezzi, Regoli, Caponi, Di Noia (43′ st Settembrini), Pastore; Grassi (29′ st D’Agostino) Arrighini. A disp. Lenzi, Galli, Picone, Romiti. All. Paolo Indiani.

ARBITRO: D’Angelo di Ascoli Piceno (Ass. Dal Cin di Conegliano e Hager di Trieste)

RETI: pt 10′ Di Noia, 16′ Arma; st 48′ Bartolomei

NOTE: giornata di sole, terreno in perfette condizioni. Spettatori 6.598, 4.500 paganti, 2098 abbonati. Incasso 74.000 euro. Angoli 5-2 per il Pisa. Ammoniti Napoli, Regoli, Kosnic, Pugliesi, Giovinco, Forte. Espulso al 2′ st l’allenatore Pagliari per proteste. Rec pt 1′, st 4′. Al 33′ Grassi (P) fallisce un calcio di rigore

20131006-130207.jpg

You may also like

By