Pisa pronta al weekend del Capodanno Pisano. Il programma degli eventi

PISA – Pisa si prepara al weekend del Capodanno Pisano che prevede mostre, spettacoli e cene medievali, fuochi d’artificio, corteo storico, regata, concerto e tanto altro. Il programma completo.

Sabato sera per i fuochi d’artificio sui lungarni sono attese migliaia di persone. Sicurezza, ordinanza antivetro dalle 21 alle 24. Per garantire la sicurezza, sui lungarni centrali e in Borgo Stretto, sono vietati dalle 21 alle 24 il consumo e la vendita di bevande in contenitori di vetro. Per i locali con licenza di somministrazione, è obbligatorio nell’orario indicato che le bevande vengano versata in contenitori di plastica (o comunque non di vetro) nel caso siano consumate fuori dalle pertinenze del locale.

L’area interessata dal provvedimento – Piazza XX settembre, piazza Garibaldi, ponte di Mezzo, lungarno Gambacorti (da via Toselli a piazza XX settembre), lungarno Galilei (da piazza XX Settembre a piazza San Sepolcro), lungarno Mediceo (da piazza Garibaldi a piazza Cairoli), lungarno Pacinotti (da piazza Garibaldi a via Curtatone e Montanara), Borgo Stretto (da Piazza Garibaldi a Largo Ciro Menotti), via di Banchi. Multa di 100 euro in caso di inosservanza dell’ordinanza

Ecco le modifiche al traffico per consentire la manifestazione 

Sabato 24 marzo (fuochi) – Ponte di Mezzo chiuso al traffico dalle 7 alle 24, chiuso ai pedoni dalle 22 fino alla fine dei fuochi. Lungarni centrali chiusi al traffico dalle 20 alle 24 di sabato 24 marzo, con divieto di sosta dalle 18 alle 24. Piazza dei Cavalieri divieto di sosta dalle 18 di sabato alle 14 di domenica 25 marzo.

Domenica 25 marzo (corteo e regata) –  Ponte di Mezzo e lungarni centrali chiusi dalle 10 alle 11 al passaggio dei cortei. Via Sighieri chiusa dalle 8.30 alle 10. Via Carducci, via Oberdan, via Dini, via Giusti e via Cavour chiuse dalle 10 alle 12 per il passaggio dei cortei. Divieto di sosta in via Buonarroti (da via San Lorenzo a via San Francesco) dalle ore  6 alle ore 20, in via San Francesco (da via Battelli a via Buonarroti) dalle ore 7 alle ore 20, su lungarno Simonelli (dalla Torre Della Cittadella a ponte Solferino) dalle ore 13 alle ore 20, in via Dini dalle ore 6 alle 14
Interdetta la navigazione e lo stazionamento ai natanti sia a remi che a motore nel tratto del fiume Arno di 400 metri complessivi, 200 a monte e 200 a valle del ponte di Mezzo

Venerdì 23 marzo

Dalle 8.30 alle 19 alle Officine Garibaldi –Aestas, una stagione per D’Annunzio, mostra di Mauro Da Caprile
Dalle 9 alle 19 al Museo di Storia Naturale di Calci – 
La nuova Galleria dei Mammiferi e Dinosauri: predatori e prede
Dalle 14 alle 20
 in piazza Garibaldi – Un giorno al mercato medievale. Dimostrazioni di arti e mestieri a cura dell’associazione ‘Fare Medievale’ di Monteleone Sabino
Tutto il giorno al Museo della Grafica – La mostra: Robert Doisneau. Pescatore di immagini
Ore 15, Orto e Museo Botanico di Pisa – Inaugurazione e visita della serra tropicale
Ore 16, Pontasserchio – Gioco del Ponte, le fazioni dei sollevati e risentiti alla disfida finale a cura dell’Associazione Gioco del Ponte di Pontasserchio
Dalle ore 17, Palazzo Lanfranchi – Conferenza, immagine di Pisa tra ‘800 e ‘900 nella biografia di Giovanni Battista Queirolo. Relatore dottor Maurizio Vaglini. A cura del Circolo Culturale Rustichello
Ore 17.30 alla Libreria Feltrinelli – Presentazione del libro ‘L’altra metà di Pisa’, raccolta di racconti neri di vari stili e generi letterari
Alle ore 17.45, Palazzo Gambacorti Sala Regia – Presentazione del sito internet di Mezzogiorno. Molto più di un semplice sito internet, ma un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati del Gioco del Ponte della parte Australe. A cura della Parte di Mezzogiorno
Alle ore 18, Palazzo Gambacorti Sala Regia – Conferenza sui 450 anni del Gioco del Ponte – Conferenza con la partecipazione della Parte di Tramontana, della Parte di Mezzogiorno e del Consiglio degli Anziani. A cura dell’Associazione “il Gallo di Borea” Parte di Tramontana
Alle ore 21, Gipsoteca di Arte Antica, Piazza San Paolo all’Orto – Pianofortissimo. Recital di pianoforte del Maestro Sandro Ivo Bartoli dal titolo “Un tè a Vienna” musiche di Haydin, Schubert e Beethoven. A cura dell’Accademia de’ Concerti

Sabato 24 marzo
Dalle 8.30 alle 13 alle Officine Garibaldi –Aestas, una stagione per D’Annunzio, mostra di Mauro Da Caprile
Dalle 9 alle 19 al Museo di Storia Naturale di Calci – 
La nuova Galleria dei Mammiferi e Dinosauri: predatori e prede
Dalle 10 alle 23 in piazza Garibaldi
 – Un giorno al mercato medievale. Dimostrazioni di arti e mestieri a cura dell’associazione ‘Fare Medievale’ di Monteleone Sabino
Dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 al centro arte moderna, Lungarno Mediceo 26 Pisa – Mostra collettiva: la collezione “Archivio d’arte” del Gamec
Tutto il giorno al Museo della Grafica – La mostra: Robert Doisneau. Pescatore di immagini
Alle ore 10 al Museo di San Matteo – Visita guidata con la presenza della dottoressa Bay. A cura dell’Accademia dei Disuniti
Dalle 10 alle 20 a Palazzo Blu – Il viaggio di Marco Polo nelle fotografie di Michael Yamashita
Dalle ore 14 alle 18 Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri aperta – A cura dell’associazione ‘Fede e Arte’ a Pisa
Alle ore 14, Montemagno di Calci – Capodanno Pisano in Verruca, escursione a piedi a cura della Compagnia di Calci
Dalle ore 15 alle ore 19.30, “Scuola di danza Ghezzi” Piazzale Corradino D’Ascanio 1 Pisa – Open day di danza. Master Class con il maestro Kledi Kadiu di “Amici di Maria De Filippi” e Diana Tavernier docente al Balletto di Roma. A cura della scuola di Danza Ghezzi
Ore 16 – Arsenali Repubblicani: investitura delle cariche del Gioco del Ponte
Ore 17 – Arsenali Repubblicani: premiazione delle cariche del Gioco del Ponte 1982-2017
Ore 18 – Fortilizio della Torre Guelfa: inaugurazione della mostra ‘Il Gioco dei Signori Pisani’ in occasione della ricorrenza dei 450 anni del Gioco del Ponte con cerimonia di donazione alla città di un reperto storico del Gioco del XVIII secolo
Dalle ore 17 alle ore 23, Chiesa San Giovanni Ponsacco – Corteo dei tamburini con chiarine, degli arcieri, dei guerrieri del castello, del consiglio degli anziani, dame, cavalieri e popolo. Proclamazione dell’inizio dell’anno 2019. Canti e lodi alla Vergine Annunziata. Cena in costumi medievali. Concerto vocale e strumentale del Coro Amici della Musica di Ponsacco. A cura dell’Associazione Rievocazione Storica Ponsacco
Ore 18.45 – In centro storico ‘Opus band’, musica itinerante di strada in compagnia dei ‘Frati suonatori’ Badabimbumband
Ore 20 – Ristoranti pisani: cene tipiche medievali con menù dedicati
Ore 21.30 – In centro storico ‘Opus band’, musica itinerante di strada in compagnia dei ‘Frati suonatori’
Ore 23 – Spettacolo pirotecnico sui lungarni

Domenica 25 marzo
Dalle 9 alle 19 in piazza Garibaldi – Un giorno al mercato medievale. Dimostrazioni di arti e mestieri a cura dell’associazione ‘Fare Medievale’ di Monteleone Sabino
Dalle 9 alle 20 al Museo di Storia Naturale di Calci – La nuova Galleria dei Mammiferi e Dinosauri: predatori e prede
Tutto il giorno al Museo della Grafica – La mostra: Robert Doisneau. Pescatore di immagini
Dalle 10 alle 20 a Palazzo Blu – Il viaggio di Marco Polo nelle fotografie di Michael Yamashita
Ore 10 – Dalle principali piazze del centro storico partenza del corteggio storico che attraverserà l’asse centrale della città, Borgo Stretto e Corso Italia, per confluire in Piazza dei Cavalieri. Con la partecipazione dei gruppi storici della città, della provincia, della regione; autorità civili, religiose e militari; scuola di formazione delle manifestazione storiche
Ore 11 – Piazza dei Cavalieri: arrivo da varie piazze della città dei cortei storici. Spettacoli ed esibizioni fino alla cerimonia di ingresso nel 2019 (alle 13 per l’ora legale)
Alle 11 all’auditorium di Palazzo Blu – Alla scoperta del Novecento. Introduce Francesco Giuntini. Monica Benvenuti soprano, Giuseppe Bruno pianoforte
Ore 13 – Ristoranti pisani: pranzi tipici medievali con menù dedicati
Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri
Dalle ore 14 alle 18 Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri aperta – A cura dell’associazione ‘Fede e Arte’ a Pisa
Ore 16 – Area verde della Cittadella (Terzanaia pisana): spettacoli dei gruppi del territorio pisano di tiro con la balestra, disfida con l’arco, Antico Gioco del Mazzascudo, tornei e duelli di spade con la possibilità del pubblico di provare, esibizioni di musici, sbandieratori e danza medievali. Gioco del Ponte: disfida al carrellino tra Tramontana e Mezzogiorno
Ore 16 – In piazza Vittorio Emanuele, piazza del Carmine, piazza XX settembre, piazza Garibaldi, Largo Ciro Menotti, piazza delle Vettovaglie: sfilata ed esibizione dei gruppi toscani di rievocazione storica
Dalle 17 alle 19.30 al centro arte moderna, Lungarno Mediceo 26 Pisa – Mostra collettiva: la collezione “Archivio d’arte” del Gamec
Ore 18 – Ippodromo di San Rossore, 128° Premio Pisa di galoppo con la parata storica del Capodanno Pisano
Ore 18.45 – Regata con le imbarcazioni del Palio di San Ranieri
Ore 19.15 – Premiazioni degli equipaggi
Ore 20 – Ristoranti pisani: cene tipiche medievali con menù dedicati
Dalle ore 20 – Ristorante del “Quore” in via del cuore 1 “Pisa d’autore, reading e cena con cucina tipica pisana”. Reading e presentazione del libro “Pisa d’Autore” di Cristina Vettori
Ore 21 – Piazza dei Cavalieri: concerto boreale a cura della Parte di Tramontana del Gioco del Ponte

By