Pisa, regalaci un sogno. Alle 18 all’Arena la finalissima di andata con il Foggia

PISAPisaFoggia, ci siamo. Tra poche ore nerazzurri e rossoneri scenderanno in campo per la gara 1 della finalissima play-off 2016. La finale più giusta, la finale più bella tra le due migliori squadre della Lega Pro.

di Antonio Tognoli

Si giocherà davanti ad un pubblico di circa 12.000 persone, l’Arena fa registrare il tutto esaurito ormai da due giorni e oggi pomeriggio Curva e Gradinata presenteranno un colpo d’occhio veramente fantastico con una coreografia straordinaria. I tifosi invitano infatti il pubblico ad entrare all’interno dello stadio prima rispetto al solito. Sarà una gara importantissima per due piazze e due tifoserie a cui la Lega Pro sta strettissima, ma purtroppo una delle due squadre dovrà rimanerci. Per il Foggia sono diciotto gli anni di assenza dalla cadetteria, per il Pisa dieci. I nerazzurri ottennero la promozione in serie B con mister Piero Braglia proprio il 17 giugno 2006.

Eccetto Dario Polverini mister Gattuso può contare su tutta la rosa a sua disposizione. Probabile che il tecnico riproponga il 4-3-3 con Bindi tra i pali, Golubovic, Crescenzi, Lisuzzo e Avodagri in difesa. A centrocampo spazio a Verna (recuperato), Di Tacchio e Tabanelli. In attacco confermato il trio Mannini, Nacho Varela e Cani. Se Gattuso sembra intenzionato a riproporre la formazione anti-Pordenone, anche il tecnico dei satanelli De Zerbi sembra voler schierare la formazione vista a Lecce con l’ex Grosseto Narciso tra i pali, Gerbo, Loiacono, Coletti e Di Chiara in difesa, Rivarola, Agnelli e Vacca a centrocampo, con il trio d’attacco formato da Sarno, Iemmello e Chirico’ tridente offensivo.

E allora non ci resta che passare la parola al campo: FORZA PISA, FORZA RAGAZZI, REGALATECI UN SOGNO.

LE PROBABILI FORNAZIONI: COSÌ IN CAMPO PISA – FOGGIA (ARENA, ORE 18)

PISA (4-3-3): 1 Bindi; 15 Golubovic, 13 Crescenzi, 4 Lisuzzo, 2 Avogadri; 14 Verna, 6 Di Tacchio, 21 Tabanelli; 16 Mannini, 10 Varela, 9 Cani. A disp. 24 Brunelli, 3 Fautario, 18 Forgacs, 20 Peralta, 8 Ricci, 7 Provenzano, 17 Makris, 22 Sanseverino, 23 Eusepi, 11 Montella, 12 Giacobbe. All. Rino Gattuso

FOGGIA (4-3-3): 1 Narciso; 7 Gerbo, 6 Loiacono, 21 Coletti, 17 Di Chiara; 20 Riverola, 4 Agnelli, 5 Vacca; 10 Sarno, 9 Iemmello, 16 Chirico’. All. Roberto De Zerbi. A disp. 12 Micale, 2 Angelo, 3 Agostinone, 8 Quinto, 11 Maza, 13 Arcidiacono, 14 Gigliotti, 15 Lanzaro, 18 Lodesani, 19 Lauriola, 22 De Gennaro, 23 Floriano, 24 Viola, 25 Lanzetta, 26 De Giosa. All. Roberto De Zerbi.

ARBITRO: Di Martino della sezione di Teramo (Robilotta-Pagnotta)

By