Pisa – Reggiana di Coppa affidata a Marco Serra di Torino, un arbitro a cui piace il “rosso”

PISA – Pisa – Reggiana gara ad eliminazione diretta (chi vince giochera’ con la vincente di Cuneo e Savona), che si disputerà domani, mercoledì 2 ottobre all’Arena (ore 15) sarà affidata a Marco Serra di Torino.

Il fischietto piemontese sara’ coadiuvato dagli assistenti Mila Della Dora e Stefano Pizzagalli entrambi della sezione di Pesaro.

Non ci sono precedenti tra il direttore di gara Serra ed il Pisa. Il fischietto piemontese non ha mai trovato sulla sua strada i nerazzurri.

Come riportato da tuttoarbitri.it e da Riviera Oggi Marco Serra si esalta quando ci sono pubblici importanti e gli piace estrarre il cartellino rosso. La partita che più gli è rimasta nel cuore infatti è stata “Nardò – Bisceglie: 4-4 risultato finale, due rigori, tre espulsi e 2500 spettatori sugli spalti. Non ero abituato… emozione pura!”

Ecco alcune gare da lui arbitrate tra i Dilettanti. Serra ha diretto anche Ponsacco e Pontedera, quando militavano in categorie inferiori.

Novese – Cuneo (2-2 con tre ammonizioni per parte).

Sestese – Rieti (2-0, due ammonizioni per parte)

Tamai – (1-1 due ammonizioni per parte)

Tritium – Alzano Cene (3-1 due ammonizioni per parte)

Porfidio Albiano – Belluno (1-5 due ammonizioni per parte)

Ponsacco – Castellarano (2-0 le solite due ammonizioni per parte).

Ponsacco – Pontedera (1-1, cinque ammonizioni e un rigore per parte)

Chioggia – Fossombrone (1-0 con tre ammonizioni per parte)

Palazzolo – Manzanese 1-6 (due gialli ed un rosso per i padroni di casa)

Modica-Vico Equense 1.1 (con cinque gialli ed un rosso contro il Modica)

Cecina-Rosignano 1-2 (sette gialli di cui uno soltanto ai padroni di casa).

Turris – Nissa 2-0 (cinque gialli ed un rosso per i padroni di casa, solo tre ammoniti per Nissa)

Cittanova – Sapri 1-1 (Cittanova che becca un rosso e le tre uniche ammonizioni della partita)

Come già accennato, Marco Serra da Torino ha un bel rapporto col cartellino rosso. Ha una media di 0,6 espulsioni a partita. Nardò – Bisceglie 4-4 (tre espulsioni), Tavolara-Sanluri 1-1 (tre espulsioni), Nissa-Trapani 0-3 (tre espulsi, tutti del Nissa). Il suo record, tuttavia, resta Pianese – Pontedera 3-3 (5 espulsioni).

20131001-010216.jpg

By