Pisa rende omaggio a Umberto Maddalena

PISA – Nell’ambito delle Giornate in memoria di Umberto Maddalena, si è tenuta nella mattinata venerdì 31 maggio la cerimonia istituzionale di deposizione della corona presso la colonna marmorea posta all’interno del Bagno Maddalena a Tirrenia, che ricorda il tragico incidente aereo del 1931 in cui persero la vita il Colonnello Umberto Maddalena, insieme al suo equipaggio composto da Fausto Cecconi e Giuseppe Da Monte.

Nella sua carriera l’ufficiale fu protagonista di alcuni episodi di eroismo e audacia senza paragoni che ancora oggi costituiscono pietre miliari della Storia dell’Aeronautica Italiana e della Storia Italiana. Solo per citare alcune di queste imprese, partecipò alle operazioni di salvataggio di Umberto Nobile e dei membri della “tenda rossa”, le numerose trasvolate aeree europee, la conquista di record di velocità, la trasvolata atlantica del 1931 Italia-Brasile.

“Ancora oggi, la figura del Colonnello Maddalena è viva nella memoria dei residenti sul litorale, ma più in generale in quella di tutti i pisani. – ha dichiarato ilSindaco Michele Conti, accompagnato dall’assessore Paolo Pesciatini -. Con questa commemorazione abbiamo reso doveroso omaggio ad una figura carismatica, protagonista di imprese eroiche e record di velocità, tra cui il record di percorrenza a circuito chiuso, che si tenne proprio nel maggio del 1930.” Presenti alla commemorazione anche il generale Girolamo Iadicicco Comandante della 46° Brigata Aerea, l’Accademia dei Disuniti, lo storico Federico Ciavattone e i consiglieri comunali Maurizio Nerini, Virginia Mancini e Giulia Gambini.

By