Pisa. Sensori di parcheggio in Piazza Santa Caterina

PISA – Pisa sarà sempre più Smart City, anche in Piazza Santa Caterina arriverà il parcheggio intelligente.
In questi giorni sono stati installati i sensori di sosta che consentiranno la ricerca di un posto libero per la propria auto più facilmente e più velocemente. Nei prossimi giorni sarà attivato in via San Zeno incrocio con via Buonarroti il primo dei due pannelli informativi a messaggio variabile; sarà visibile da tutti gli automobilisti che vorranno parcheggiare e dirà quanti posti tra piazza Santa Caterina e via Santa Caterina saranno disponibili sui 103 totali.
Successivamente verrà installato anche un altro pannello nell’incrocio tra via Buonarroti e via San Lorenzo, all’altezza del dipartimento di Matematica dell’Università.

Il costo del progetto per le tasche del Comune di Pisa è di circa 35.000 euro + Iva. Ci saranno 3 punti di presa elettrica, uno in Piazza Santa Caterina per la sensoristica, uno in via San Zeno incrocio via Buonarroti ed un altro in via Buonarroti incrocio via San Lorenzo per i pannelli informativi.

Funziona così: i sensori sono collocati sulla superficie di ogni singolo posto auto e ne rilevano lo stato libero o occupato senza bisogno di sbarre o altro genere di supporti che ostacolano la circolazione. Le centraline dati, raccolgono le informazioni e le inviano all’infrastruttura server cittadina attraverso la rete mobile. Le informazioni raccolte vengono poi visualizzate in tempo reale su pannelli informativi a messaggio variabile che comunicano agli automobilisti il numero esatto di posti auto liberi in piazza e in via Santa Caterina.

La soluzione è integrata anche con Tap&Park, l’applicazione per telefoni portatili già attiva a Pisa che i conducenti possono scaricare sul proprio smartphone per essere comodamente guidati verso un parcheggio libero e per pagare la sosta direttamente via mobile.

I pannelli a messaggio variabile che saranno collocati sono analoghi a quelli già collocati per Piazza Carrara.

Loading Facebook Comments ...
By