A Pisa il simposio sulla ricerca e le malattie del sonno

PISA – Per due giorni, venerdì 15 e sabato 16 giugno si terrà a Pisa il simposio sulla ricerca e le malattie del sonno, un evento che riunisce presso la nostra città studiosi delle principali Università europee.

di Giovanni Manenti

Ciò in quanto Pisa ribadisce con questo convegno la propria veste di essere uno dei più importanti centri a livello continentale nella cura delle malattie del Sonno, un ruolo che l’Azienda Ospedaliera Pisana si è conquistato sul campo nel corso del tempo, grazie al lavoro ed alla professionalità del Prof. Ubaldo Bonuccelli e della Dr.ssa Enrica Bonanni, rispettivamente Direttore dell’Unità Operativa di Neurologia del Santa Chiara e Responsabile Clinico del Centro di Medicina del Sonno di Pisa.

Tale evento è anche l’occasione per l’assegnazione del premio “Pisa Sleep Award 2018″, che verrà consegnato alle ore 18 di venerdì 15, presso il complesso dell’ex Convento delle Benedettine – location dove si terrà il simposio – da parte dei Prof.ri Luigi Murri e Piero Salzarulo alla Prof.ssa Tarja Helena Porkka Heiskanen, fisiologa finlandese dall’università di Helsinki per la sua attività nel campo della neurofisiologia e neurochimica del sonno, nonché per aver promosso ed organizzato la ricerca del Sonno in Europa, coordinando numerosi progetti di ricerca a livello continentale.

Il Centro di Medicina del Sonno – afferma il Prof. Bonuccelli – è da tempo radicato nella nostra Struttura Ospedaliera, con una lunga tradizione che oggi si è allargata in altre strutture che comprendono altre Cliniche ed il nostro Centro offre la sua esperienza di professionalità a supporto per il miglioramento della salute della comunità”.

“Il premio è nato nel ’99 dall’Università di Pisa e viene consegnato con cadenza biennale a ricercatori a livello europeo che si sono distinti nella tematica della Terapia del Sonno – Dice la Dottoressa Bonanni – ciò consente di avere nella nostra città per due giorni i maggiori esponenti del settore per un simposio che consente di scambiarsi le opinioni sulle innovazioni di questo settore sempre più importante nell’ambito della salute della comunità.

“Quest’anno il premio sarà dato Prof.ssa Tarja Helena Porkka Heiskanen, dice il Dott. Genignani – per la ricerca su ciò che ci fa dormire, scoprendo una sostanza per la quale si induce al sonno, ed a lei si deve il merito di aver messo il sonno al centro delle patologie collaterali, in quanto l’alterazione del Sonno determina scompensi a livello non solo psicologico ed anche quest’anno la scelta è ricaduta su di una persona che ha saputo ricollocare la problematica del Sonno nella ricaduta a livello sociale”.

“L’unica realtà multidisciplinare – dice la Dott.ssa Palagini – della medicina del sonno è solo a Pisa e da un punto di vista clinico i pazienti possono trovare un elevato livello di professionalità e competenza non riscontrabile presso altre realtà sociosanitarie”.

Loading Facebook Comments ...
By