Pisa sleep Award 2018. Il 15 e 16 saranno premiati studiosi con prestigioso riconoscimento

Pisa – Docenti e relatori sono già arrivati. E da domani, venerdì 15 giugno, per due giorni, la città della Torre diventerà ancora una volta la capitale europea nella cura delle malattie del sonno grazie al “Pisa Sleep Award”, il prestigioso riconoscimento giunto alla 18esima edizione e attribuito ogni volta a studiosi che si sono messi in luce nella cura di queste diffusissime patologie.  

L’edizione 2018 andrà alla professoressa Tarja Helena Porkka Heiskanen (Stenberg), fisiologa finlandese dell’Università di Helsinki, per la sua attività nel campo della neurofisiologia e neurochimica del sonno. Domani alle 18 la premiazione con la studiosa scandinava che riceverà il riconoscimento dai professori Murri e Salzarulo prima di tenere una lettura magistrale sul rapporto fra la durata del sonno e quella della veglia e il ruolo dell’adenosina, il neurotrasmettitore che induce il cosiddetto “sonno lento”. Prima e dopo il suo l’intervento si alterneranno alla cattedra alcuni dei più importanti studiosi europei della materia: per tutti undici minuti di tempo per la relazione e nove dedicati alla discussione e al confronto.

Il “Pisa Sleep Award”, infatti, è un vero e proprio simposio scientifico della durata di un giorno e mezzo, venerdì 15 e sabato 16 giugno nella prestigiosa cornice dell’ex convento delle Benedettine (Piazza San Paolo a Ripa d’Arno, 16 Pisa), che coinvolgerà i più importanti studiosi europei della materia e richiamerà in città oltre cento addetti ai lavori provenienti da tutta Italia tra medici, infermieri, psicologi, farmacisti e tecnici di neurofisiopatologia.

Pisa, dunque, si conferma una delle capitali europee nella cura delle malattie del sonno. Un ruolo che l’Azienda Ospedaliera Pisana si è conquistata sul campo, grazie al lavoro del Centro di Medicina del Sonno, della UO di Neurologia del Santa Chiara, diretta dal professor Ubaldo Bonuccelli e guidata dalla dottoressa Enrica Bonanni

Il “Pisa Sleep Award 2018” è patrocinato da Esrs (European Sleep Research Society), Aims (Associazione Italiana Medicina del Sonno), Società Italiana di Psichiatria, Società Italiana di Neurologia, Società Italiana di Fisiologia, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Regione Toscana,  Ordine degli Psicologi della Toscana, Ordine dei Medici di Pisa, Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana, Comune di Pisa.

Loading Facebook Comments ...
By