Pisa Soccer School: Finito il corso, si pensa alle Olimpiadi dei bimbi

PISA – Oggi termina con una lunga sessione di esami il Primo Corso di Base della Pisa Soccer School. Circa 35 istruttori riceveranno una valutazione molto dettagliata del loro livello di apprendimento e di impegno in relazione alle seguenti aree di studio: metodologia (De Paoli), tecnica (Cristi), motoria (Casarosa). psicologia (Bounous), video (Garzella) e informatica (Mangione-Panichi). Nelle foto copertina il direttore Massimo De Paoli insieme a Simone Casarosa e Erica Piccioni introducono i temi della giornata in una delle pagode della Sterpaia in San Rossore.

Importanti saranno anche le valutazioni fatte durante le 5 settimane di corso e la partecipazione nei gruppi di lavoro.

I docenti della Pisa Soccer School alla festa dello Sport, organizzata dal Santa Maria a Monte, impegnati in una partita di biliardino dove l’hanno fatta da padroni De Paoli e Bacconi

Da domani gli istruttori saranno restituiti alle società dilettantistiche che li avevano mandati al corso per imparare il metodo “castello”. Primo compito degli istruttori sarà quello di preparare e portare i bambini alle OLIMPIADI DEI BIMBI, che si svolgeranno sabato 22 settembre nel rinnovato stadio di Pontedera. Una grande giornata di gioco e sport organizzata dalla Pisa Soccer School insieme al Comune di Pontedera e all’US Città di Pontedera.

Nei prossimi giorni saranno dati i dettagli dell’iniziativa che vedrà impegnati i bambini di tutte le ASD pisane.

You may also like

By