Pisa – Spal, la presentazione della partita. Debutto stagionale per il terzo anno consecutivo in serie BKT. Per la prima volta c’è il VAR

PISA – Ci siamo. Questa sera (ore 20.30, diretta su Dazn e Sky Sport canale 255) il Pisa debutta all’Arena Garibaldi contro la Spal per il suo terzo campionato di serie BKT consecutivo. Una squadra radicalmente rinnovata e ancora in cantiere in attesa della chiusura del mercato. Due le novità di giornata. All’Arena come in tutti gli stadi d’Italia tornerà il pubblico sugli spalti al 50 per cento (obbligatorio all’ingresso Green Pass e documento) e per la prima volta nell’impianto pisano debutterà il VAR.

di Antonio Tognoli

IL PRIMO PISA. C’è curiosità per vedere all’opera il nuovo Pisa che mister Luca D’Angelo (terza stagione consecutiva alla guida dei nerazzurri in serie BKT, la quarta in totale e una grande promozione conquistata) sta cercando di plasmare a suo modo. La sconfitta di Cagliari, non del tutto negativa, ha dato delle indicazioni precise: la squadra c’è, ma ha bisogno di essere completata. Ma a questo penserà il Ds Claudio Chiellini che nelle prossime ore chiuderà con il Parma il colpo Brugman. Proprio poche ore prima del match la società ha riacquistato ufficialmente la sua denominazione storica come promesso dalla famiglia Corrado, dopo l’acquisto della società nel 2017. Questo non può che far salire l’entusiasmo. Tornando alla Spal che si presenterò al completo con i nuovi colpi Capradossi, ma soprattuto Mancosu e con il nuovo proprietario, vecchia conoscenza del calcio italiano prima a Venezia, poi a Catania: l’americano Joe Tacopina.

LE PROBABILI FORMAZIONI. Alcuni dubbi a poche ore dal match: tra i pali andrà Nicolas. Ballottaggio tra Berra e Beruatto per un posto da titolare con Caracciolo e l’islandese Hermasson confermati al centro della difesa. A centrocampo ballottaggio De Vitis-Quaini con il primo favorito sul secondo. La mediana sarà completata da Marin e capitan Gucher con Sibilli a sostegno delle due punte Marsura e Lucca. Cohen partirà a meno di sorprese dalla panchina. La Spal del nuovo tecnico Clotet squalificato, in panchina andrà il suo vice Escobar proporrà un 4-2-3-1. Davanti a Thiam ci saranno Vicari e Coccolo. Sugli esterni spazio a Dickmann e Trippaldelli. Esposito e Viviani sulla linea mediana. Di Francesco Mancosu e Seck saranno schierati a sostegno dell’unica punta di ruolo Colombo, arrivato dal Milan.

GLI SCHIERAMENTI IN CAMPO

PISA (4-3-1-2): 1 Nicolas; 2 Berra, 4Caracciolo, 6 Hermasson, 19 Birindelli; 8 Marin, 27 Gucher, 30 De Vitis; 17 Sibilli; 77 Marsura, 9 Lucca. A disp. 22 Livieri, 25 Dekic, 3 Leverbe, 21 Quaini, 11 Cohen, 23 Fischer, 24 Izzillo, 26 Masucci, 29 Cisco, 36 Piccinini. All. Luca D’Angelo

SPAL (4-2-3-1): 27 Thiam; 24 Dickmann, 23 Vicari, 33 Coccolo, 3 Trippaldelli; 5 Esposito, 77 Viviani; 21 Seck, 8 Mancosu, 10 Di Francesco; 9 Colombo. A disp. 12 Meneghetti, 90 Seculin, 17 Capradossi, 25 Spaltro, 79 Yabre, 7 Missiroli, 11 Murgia, 13 Tunjov, 19 Mora, 18 Mazzocco, 97 D’Orazio, 99 Latte Lath. All. Clotet (squalificato) Escobar

ARBITRO: Camplone della sezione di Pescara (Ass. Di Gioia e Vigile). Quarto uomo Collu. Var: Serra. Ass. Var: Alassio

By