Pisa, una stagione da dimenticare

PISA – Una stagione appena conclusa da dimenticare e la voglia immediata di ripartire: si potrebbe riassumere così, con questi due sentimenti contrastanti, l’attualità del Pisa  dopo la sconfitta con il Benevento e la retrocessione dalla serie B.

Proprio in queste ore si sta valutando chi dovrà essere il nuovo allenatore per la prossima stagione; una rosa di tanti potenziali candidati tra i quali scegliere l’uomo della rinascita, ovvero colui che sarà in grado di riportare da subito il Pisa nella serie cadetta.

Come se non bastasse quanto già accaduto sul campo, nelle ultime ore è arrivata come un fulmine a ciel sereno la notizia relativa all’ombra del calcioscommesse sul campionato di serie B. E i fari sarebbero, secondo quanto riportato da calciomercato24.com, puntati anche sul Pisa.

Si fa riferimento proprio alla partita contro il Benevento, giocata in casa e persa per 0 a 3. Secondo calciomercato24.com, “In poche ore tutte le agenzie di scommesse hanno bloccato la possibilità di giocare i risultati di Pisa e Verona”, con particolare riferimento all’1-0 di Pisa-Benevento e al 2-2 di
Verona-Cesena.

Questo perché, sempre secondo quanto riportata dal noto media online, “si sono registrate su tali pronostici quote inverosimili, e soprattutto caratterizzate da flussi anomali di scommesse. Ad aggiungere ulteriori sospetti, i cambi repentini delle quote”.

Il tutto ovviamente è ancora da verificare; se così fosse potrebbe non trattarsi di un semplice rimbalzo di quote dovuto alla varie giocate. Fonti vicine alla società lasciano intendere di come non sia attendibile la questione visto che il Pisa ha perso. Una sconfitta in linea con quello che era stato l’andamento casalingo delle ultime domeniche. Tuttavia non era comunque così assurdo pensare ad un risultato positivo del Pisa, poiche’ era stato anche preventivato dai vari siti di pronostici sul calcio.

Per quanto riguarda l’abbassamento anomalo delle quote, invece, la vittoria nerazzurra contro il Benevento era in un primo momento quotata addirittura a 7; per questo molti tifosi si sarebbero fatti attrarre da una quota da sogno sul segno 1, magari con risultato esatto di 3 a 0 o 3 a 1, e si sarebbero registrate una serie di scommesse così indirizzate che avrebbero fatto crollare in poche ore la quota finale sulla vittoria del Pisa.

Grane di vario genere quindi per il Pisa calcio in questo finale di stagione: unica nota positiva, il rientro in campo, dopo oltre 1 anno di assenza, di Dario Polverini che ha dovuto subire due operazioni diverse per la rottura di un crociato.

Un piccolo sorriso in un momento delicato, segnato da tanto incertezza; anche verso il futuro. Sono solo 14 attualmente i giocatori del Pisa che hanno ancora un contratto per la prossima stagione. E non è neanche detto che resteranno con certezza e non saranno ceduti. Si prospetta un’estate piuttosto calda per tutti i tifosi e appassionati nerazzurri.

By