Pisa, sterilizzazione delle colonie feline e bonus gatto. Nuovo bando SdS in arrivo

E’ la prosecuzione di un percorso voluto dalle associazioni e dai cittadini e iniziato il mese scorso con la Giornata del microchip e delle vaccinazioni

La sterilizzazione delle colonie feline censite e un “bonus gatto” per le famiglie pisane in difficoltà economica proprietarie di un micio, da spendere per vaccinazioni e controlli presso il proprio veterinario di fiducia. E’ il nuovo provvedimento in materia di sostegno ai nuclei familiari con animali domestici che il Comune di Pisa si accinge a delegare alla Società della Salute della Zona Pisana grazie all’impegno della Presidente SdS Gianna Gambaccini e del consigliere comunale Alessandro Bargagna, da tempo impegnati negli interventi a tutela dei nuclei familiari in difficoltà con animali domestici, che arriva dopo quello analogo, rivolto ai proprietari dei cani, lanciato il mese scorso in occasione della “Giornata del microchip e delle vaccinazioni”.

“Insieme al dipartimento Asl di veterinaria, guidato dal dottor Marco Del Torto e all’Ordine dei Medici Veterinari stiamo lavorando alla pubblicazione di un bando per assicurare ai soggetti che si occupano delle colonie feline la possibilità di provvedere a tutti gli interventi di sterilizzazione – spiegano Bargagna e Gambaccini-. Parallelamente, garantiremo sostegno anche ai nuclei familiari in condizione di fragilità con un contributo economico che potrà essere spesso speso per vaccinazioni e altre spese veterinarie . E’ la prosecuzione di un percorso che abbiamo fortemente voluto per venire incontro alle richieste dei cittadini e della società civile che non vedevano soddisfatte alcune delle richieste in favore della tutela degli animali e dell’ambiente in cui vivono. Per questo – concludono- riteniamo prioritario arrivare quanto prima all’approvazione del nuovo Regolamento comunale di tutela e benessere degli animali e la figura del Garante degli Animali, misure necessarie e che contribuiranno fortemente alla realizzazione del progetto “Pisa capitale delle città amiche degli animali”.

By