“Pisa su Striscia La Notizia? Un grave danno di immagine, sconti sulle tasse!”. Lo sfogo di Pieragnoli

PISA – Il peggio di Pisa, in diretta su Striscia la Notizia, rappresenta un gravissimo danno di immagine per la città. A sostenerlo Federico Pieragnoli, direttore di ConfcommercioPisa: “Abbiamo segnalato i disagi e il degrado della stazione ininterrottamente dal 2008 ad oggi.

Abbiamo denunciato invano a istituzioni e forze dell’ordine lo stato di allarme e l’abbandono di un quartiere centrale della città. Il risultato purtroppo è sotto gli occhi di tutta Italia”. A preoccupare il direttore della ConfcommercioPisa sono le conseguenze pratiche di una simile pubblicità negativa: “Dal punto di vista dell’immagine, la città ne esce con le ossa rotte. Pisa è una città ferita, eppure sento sempre parlare importanti esponenti dell’amministrazione comunale della necessità di alzare il livello della nostra accoglienza, di industria del turismo, si commissionano studi alla Bocconi e poi bastano tre minuti in tv per riportare tutti al livello della squallida realtà quotidiana”.

20141026-190803.jpg

La conclusione di Pieragnoli è amara: “Questo stato permanente di emergenza, compromette seriamente gli affari degli imprenditori locali che operano nel turismo, alberghi e guide turistiche, agenzie di viaggi e pubblici esercizi, campeggi e attività commerciali. Credo che tutte queste imprese, compromesse da una inaccettabile situazione di degrado, meriterebbero oggi una sostanziosa detassazione sulle imposte locali”.

You may also like

By