Pisa subito al lavoro in vista del Benevento. Allenamento in palestra per le condizioni metereologiche

PISA – Neanche il tempo di metabolizzare la vittoria al fotofinish contro l’Ascoli per il Pisa che non si ferma ed e’ tornato questo pomeriggio al lavoro allo stadio in vista dell’anticipo di venerdì sera (ore 20.45) a Benevento.

E’ stata una seduta breve dei ragazzi di mister Dino Pagliari che si sono allenati, complice la giornata di pioggia all’interno dello stadio senza scendere sul terreno dell’Arena fatta eccezione per i tre portieri e Bruno Martella che ha effettuato esercizi di corsi sotto la pioggia.

Il resto del gruppo ha svolto un lavoro più che altro atletico nell’area palestra dello stadio. Rozzio e Martella dopo un breve allenamento si sono recati a fare le cure dal Dott. Magli a Vecchiano. Diverse le condizioni dei due giocatori. Mentre Martella potrebbe rientrare già contro il Grosseto per Paolo Rozzio il rientro e’ previsto solo per la gara contro il Prato, dove potrebbe riprendere il suo posto in mezzo alla difesa.

Qualche acciacco anche per Mingazzini e Favasuli. Mingazzini convive ormai da un mese con un fastidioso mal di schiena, mentre Favasuli appena rientrato dall’infortunio non è al top, ma comunque a Benevento ci sarà, anche se la sua gestione per le prossime gare dovrà essere oculata da parte di mister Pagliari e dello staff medico nerazzurro.

Chi sicuramente non ci sarà a Benevento sarà Mauro Bollino espulso contro l’Ascoli, che domani sarà squalificato dal giudice sportivo, così come Anaclerio, che a Frosinone e’ stato cacciato dal campo dopo soli 7′ di gioco per un fallo di mano molto contestato in casa campana.

Domani in una settimana corta e atipica rispetto alle altreseduta pomeridiana per i ragazzi di mister Pagliari ai campi sportivi dell’Us Porta Nuova a S. Piero a Grado.

SOTTO PAOLO ROZZIO (FOTO MASSIMO FICINI)

20131104-165028.jpg

By