Pisa, terminato l’intervento sulla fognatura a Cisanello

PISA – Una vera e propria corsa contro il tempo. Da un lato per garantire la funzionalità del servizio, messa a rischio dell’improvviso deterioramento di un tratto di condotta fognaria.

Dall’altro, per limitare i disagi agli automobilisti (ma anche ai residenti e alle attività commerciali) viste le modifiche alla viabilità necessarie per svolgere l’intervento in sicurezza. Una sfida non facile quella che si è presentata a fine agosto ai tecnici di Acque e alle maestranze incaricate del lavoro di sostituzione di 60 metri di fognatura in via San Pio da Pietrelcina, a Cisanello.

 

L’intervento ha comportato la sostituzione della vecchia condotta in cemento con una nuova, in pvc, con un diametro di 400mm e posizionata a una profondità di 3,5 metri. Non appena sono emerse le prime problematiche sulla fognatura in via San Pio da Pietrelcina, nel tratto compreso tra la rotatoria “Caduti di San Quirico di Valleriana” e via delle Torri, Acque ha cercato di procedere con i lavori il prima possibile, sia per non mettere a rischio il servizio, sia per non slittare a settembre, quando i disagi per i cittadini sarebbero stati sicuramente maggiori. Le attività sono iniziate domenica 25 agosto, giorno in cui sono entrate in vigore le modifiche al traffico in zona Cisanello – Ponte delle Bocchette, decise con l’amministrazione comunale di Pisa, polizia municipale, Pisamo e Ctt Nord, tenuto conto anche delle necessità dell’ospedale. Grazie alla segnaletica puntuale, alle informazioni rilanciate dalla stampa, alla presenza dei vigili urbani e alla pazienza degli automobilisti, la circolazione alternativa nel complesso ha funzionato bene, anche nei momenti più delicati.

“L’intervento si è chiuso con successo in meno di una settimana – sottolinea il presidente di Acque, Giuseppe Sardu – consentendo il ripristino della normale circolazione nel weekend, e appena 6 giorni dopo l’inizio dei lavori. Merito della progettazione del lavoro in tempo record, e dell’organizzazione delle attività su turni disposti giorno e notte. Di questo ringrazio tutti i lavoratori che hanno preso parte all’intervento. E poi l’amministrazione comunale, la polizia municipale, Pisamo e Ctt Nord per l’ampia collaborazione prima e durante i lavori”.

Il lavoro, che sulla carta avrebbe richiesto oltre una settimana di tempo, si è concluso nella serata di giovedì con il collegamento del nuovo tratto di fognatura alla rete esistente. Oggi (venerdì 30) si sta procedendo al ripristino della pavimentazione stradale e dei marciapiedi (la riasfaltatura definitiva avverrà nelle settimane successive, quando la nuova condotta si sarà assestata nel terreno). Da domattina (sabato 31) tornerà in vigore la normale viabilità.

By