Pisa – Termoli 1-0. Bruno Martella match winner contro i molisani

PISA – Il Pisa non fallisce il primo appuntamento ufficiale della stagione e sconfigge il Termoli con un gol di Bruno Martella e accede al secondo turno della Coppa Italia Tim Cup per la sua terza stagione consecutiva.

Mister Pagliari schiera la formazione pronosticata alla vigilia. Davanti a Pugliesi ci sono Lucarelli, Rozzio, Kosnic e Speranza. A centrocampo Sampietro che sostituisce l’infortunato Mingazzini, è al fianco di Ciccio Favasuli. Sugli esterni a destra c’è Cia, mentre sulla corsia opposta opera Bruno Martella. Davanti la coppia formata da Napoli e Strizzolo. Il Termoli rispponde con un 4-3-1-2 con De Tommaso trequartista alle spalle di Miani e Noviello.

La gara parte a ritmi blandi. All’11 la prima conclusione verso la porta di Favasuli che con una punizione dal limite lambisce la traversa. E’ però il Teramo (23′) a sfiorare il vantaggio con il suo fantasista De Tommaso che dai 20 metri trova Pugliesi fuori dai pali. La palla però fortunatamente si alza e i nerazzurri si salvano. Il Pisa si scuote e al 24′ Cia direttamente da angolo serve Napoli che di testa impegna Patania che toglie la sfera dalla propria porta.

E’ un Pisa che prende quota. Al 34′ grande azione sull’asse Napoli-Cia, tutta di prima, con l’ex Como, che sfiora al volo di destro l’incrocio dei pali. Al 37′ arriva il gol del vantaggio. Cross da destra di Napoli, sul secondo palo è pronto Bruno Martella che in spaccata infila Patania. Pisa in vantaggio e grande entusiasmo.

La squadra di Pagliari si carica e al 43′ Favasuli con una splendida conclusione dal limite coglie la traversa a Patania battuto. C’è tempo però per l’ultima emozione della prima frazione. Cia dai sedici metri da un tiro franco impegna alla respinta l’estremo difensore Molisano. Il primo tempo si chiude con il Pisa in vantaggio per 1-0 senza alcun recupero.

Ad inizio ripresa nessun cambio in entrambi gli schieramenti. Il Pisa parte forte e Napoli ha due occasioni nin pochi minuti. Al 6′ destro in corsa dell’ex attaccante del Prato che finisce sopra la travsersa, mentre al 9′ ancora Napoli cion un grande assolo fa fuori due avversari ma non ha fortuna nella conclusione che finisce leggermente alta. Al 13′ ovazione dell’Arena per l’ingresso in campo di Arma che al 15′ impegna subito con un sinistro dal limite Patania che copre bene il primo palo respingendo la conclusione del marocchino. E sempre Arma ha la possibilità di portare al raddoppio il Pisa al 31′ su imbeccata di Cia, ma il numero diciotto del Pisa mette di destro da pochi passi a lato. Al 32′ fuori proprio Cia e dentro Caputo. Il Pisa accusa la stanchezza dovuta ai carichi di lavoro del ritiro e cala. Il Termoli sfiora il pari in due circostanze, ma la difesa del Pisa riesce in qualche modo a salvarsi dagli attacchi molisani.

Nel finale non succede niente. Il Pisa si regala il Siena, che affronterà domenica 11 agosto al “Franchi”. In caso di successo il 17 agosto ci sarà la sfida dell’Ardenza contro il Livorno.

SOTTO BRUNO MARTELLA IL MATCH WINNER CONTRO IL TERMOLI (FOTO MASSIMO FICINI)

20130804-200257.jpg

By