Pisa e Valle del Chiese, un connubio che si rinnova. Le foto

PISA – L’inizio ufficiale delle manifestazioni programmate dall’amministrazione comunale in vista delle prossime festività natalizie, ha avuto una gustosa anteprima questa mattina presso la sala stampa del Comune di Pisa con l’incontro tra le istituzioni locali, rappresentate dal Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Gennai e dall’Assessore al Commercio e Turismo Paolo Pesciatini, ed una delegazione della Valle del Chiese, con Diego Decarli, colui che da anni organizza il ritiro del Pisa Calcio a Storo, e Luca Tulinelli, Sindaco della ridente località trentina.

di Giovanni Manenti

Da segnalare la presenza di una delegazione del Pisa Calcio, formata dall’addetto Stampa Riccardo Silvestri, assieme ai giocatori Lisi e Cardelli, con quest’ultimo ad essere l’unico ad avere partecipato a tutti e tre i ritiri precampionato svolti dai nerazzurri in Trentino.

È stata altresì l’occasione per i reciproci auguri natalizi, nonché di scambio di regali, con la consegna da parte della delegazione trentina, accompagnata da due ragazze vestite da streghe, come da tradizione locale durante i celebri Mercatini di Natale, di ceste di prodotti tipici locali, mentre la nostra Amministrazione ha contraccambiato con due splendide pubblicazioni che evidenziano il passato storico e le bellezze artistiche, nonché le tradizioni di Pisa. Tutto questo in vista dell’evento che avrà luogo sabato 8 dicembre alle ore 18 in Piazza XX Settembre, con l’accensione dell’albero di Natale gentilmente donato da Storo, un abete rosso alto una decina di metri che è giunto nella nostra città grazie al trasporto da parte della Protezione Civile, evento che sarà preceduto dall’esibizione culinaria dei famosi Polenter di Storo, i quali cucineranno la celebre polenta Carbonera per tutti coloro che parteciperanno alla manifestazione.

“A nome della città di Pisa sono onorato della presenza degli amministratori di Storo in una giornata che è fondamentale per far sì che due realtà diverse possano mettere insieme le loro traduzioni -afferma l’assessore Paolo Pesciatini – e non posso che ringraziare il Comune di Storo per il dono dell’Albero di Natale che è stato posto in Piazza XX Settembre che verrà acceso domani pomeriggio, al quale farà seguito l’inaugurazione del calendario delle festività natalizie a cui saranno presenti anche i cuochi polentari di Storo che faranno gustare tale prelibatezza”.

“Per noi – afferma Luca Tulinelli – è un modo di consolidare una tradizione tra le due città nato grazie al ritiro del Pisa Calcio che poi si è consolidata attraverso le due Amministrazioni comunali e siamo felici che anche quando non vi è la squadra in ritiro, molti pisani hanno il piacere di visitare la nostra valle, in ordine alla quale domani pomeriggio presenteremo una delle nostre eccellenze, che è quella della polenta, un piatto che nella nostra tradizione culinaria è un vanto che si trasmette da generazioni”.

“Ringrazio il Pisa – dice Diego Decarli – da cui è nato questo rapporto che sulla carta dovrebbe durare altri due anni, il che ha fatto sì che Pisa, che non era tra le Province che facevano parte del nostro target turistico, da tre anni a questa parte è entrata tra le prime dieci tra coloro che fruiscono della nostra accoglienza, e pertanto quella di questi giorni non può che essere l’occasione giusta per consolidare questo connubio tra le nostre due realtà, che mi auguro in futuro possa ancora di più svilupparsi”.

“A Storo avete avuto la fortuna di avere la presenza il cuore pulsante della nostra città – afferma Alessandro Gennai – quella che ha una grande passione per la squadra del Cuore e mi fa piacere sentire che ciò ha portato una sempre maggiore presenza dei nostri concittadini presso la vostra valle”.

“Siamo felici di essere stati il trait d’union tra la nostra città e la valle del Chiese – dice Riccardo Silvestri – così come di aver vissuto questa esperienza a cominciare dal primo anno quando eravamo in difficoltà, ma ciò nonostante siamo stati accolti benissimo, cosa che mi fa piacere sia stata ricambiata dalle presenze dei nostri tifosi, il che ha consentito di sviluppare sempre di più la collaborazione che domani si celebrerà con l’accensione dell’Albero di Natale in Piazza XX Settembre ed altre manifestazioni, quale inaugurazione del periodo di festività natalizie cittadine”.

Loading Facebook Comments ...
By