“I Pisani più schietti”. Degustazione di vini nell’atrio di palazzo Gambacorti

PISA – Presentata in Comune la rassegna organizzata dalla Fisar delegazione storica di Pisa, “I Pisani Più Schietti”, dedicata alla promozione dei vini del territorio pisano. Giunta alla XIX edizione, ha il patrocinio del Comune di Pisa, della Camera di Commercio di Pisa e dell’Associazione Strada del Vino delle Colline Pisane, inoltre riceve la collaborazione del Museo della Grafica e di Confcommercio Pisa.

 L’appuntamento per tutti è domenica 2 dicembre all’interno dell’atrio di Palazzo Gambacorti, sede del Comune di Pisa, con una degustazione pubblica a partire dalle ore 15 fino alle 19.30. Saranno presentati al pubblico i vini di 31 aziende per un totale di 86 etichette, divisi in otto categorie (Bianchi delle Colline pisane, Chianti delle Colline pisane, Montescudaio, Terre di Pisa, IGT non affinati, IGT affinati non tipici, IGT affinati tipici, Vin Santo). Grazie alla presenza delle aziende sarà possibile acquistare direttamente i prodotti. Alle ore 18.30 avverrà la premiazione pubblica dei vini vincitori del concorso “I Pisani più Schietti”.

 Sempre domenica al Museo della Grafica (Lungarno Galileo Galilei), si terrà una degustazione guidata dal titolo “Pisa e i suoi vini: tradizione, contaminazione e innovazione come espressione di un territorio da scoprire” che vedrà presentati, su invito, ad un pubblico scelto di professionisti del settore, ristoratori e giornalisti, una selezione di vini attinenti al tema.

Relatori dell’evento saranno personalità altamente preparate del mondo del vino, sia da un punto di vista tecnico che da quello prettamente comunicativo e commerciale: Massimiliano Biagi (direttore delle Cantine Barone Ricasoli), Vincenza Folgheretti (Assoenologi), Luca Iacopini (sommelier e responsabile servizi FISAR), Lorenzo Landi (enologo dell’anno 2017), Francesco Saverio Russo (wine blogger)

By