Pistoiese – Pisa 0-1. Mannini decide dagli undici metri

PISTOIA – Il Pisa dopo 42 anni espugna il Marcello Melani di Pistoia (1-0) con un calcio di rigore di Daniele Mannini. Una vittoria oltremodo sofferta e nervosa fino alla fine. 

di Antonio Tognoli

PRE GARA. Rispetto alla deludente prestazione di sabato scorso mister Pazienza che deve rinunciare a Petkovic e Masucci infortunati. Il tecnico nerazzurro cambia diversi interpreti. Ingrosso recupera ma parte dalla panchina. Dal primo minuto si rivede Mannini a destra del pacchetto arretrato con Sabotic e Lisuzzo a far da scudo a Voltolini. A sinistra c’è la conferma di Filippini. Nella zona nevralgica del ampi spazio a Gucher in cabina di regia con  Di Quinzio ed Izzillo ai suoi lati. Al centro dell’attacco torna Re Umberto Eusepi supportato da Lisi e Maza. Indiani dal canto suo deve rinunciare al portiere Zaccagno convocato in nazionale e Picchi infortunato. L’ex tecnico del Pisa si affida in attacco all’ex Pontedera De Cenco e Surraco con Ferrari e Vrioni che partono inizialmente dalla panchina. Per Papini dopo l’infortunio al ginocchio è la prima partita della stagione da titolare. Sono 688 secondo i dati ufficiali i tifosi del Pisa nel settore ospiti.

IL PRIMO TEMPO. Pisa in completo bianco, Pistoiese nella classica casacca arancione. Parte bene il Pisa che guadagna un calcio di punizione. Se ne incarica Maza che costringe Biagini in angolo. Ci prova ancora l’ex giocatore del Pordenone qualche minuto dopo questa volta con un sinistro che si spegne a fondo campo. Ma al 9′ la grande occasione capita sui piedi di Eusepi che gira di sinistro sul fondo. La Pistoiese si affaccia in avanti con una bella discesa di Minardi che però alla fine commette un fallo su Sabotic. Su capovolgimento di fronte Gucher dai venti metri calcia a lato. Al 18′ la prima parata impegnativa per Voltolini che devia in angolo una conclusione dal limite di Hamlili imbeccato da Surraco. Al 26′ Priola stende Maza lanciato a rete e si becca il primo giallo del match. Sulla sfera va Di Quinzio la sua battuta incoccia la barriera e Biagini evita il corner. Intanto al 28′ viene espulso il tecnico in seconda del Pisa Palo. Al 32′ Lisi dopo un batti e ribatti calcia di sinistro alto sopra la traversa. Al 35′ per un fallo di mano di Di Quinzio il direttore di gara concede un calcio di rigore alla Pistoiese. Sul dischetto va De Cenco con Voltolini che respinge il tiro centrale con i piedi. Scampato pericolo ma la Pistoiese anziché demoralizzarsi continua ad attaccare. Regoli prova il sinistro respinto con il corpo da Lisuzzo. Al 41′ Lisi suona la carica per i ragazzi di Pazienza, ma la sua conclusione è ancora una volta da dimenticare.

IL SECONDO TEMPO. Nessun cambio ad inizio ripresa nello scacchiere tattico delle due formazioni. È di Mannini il primo pericolo verso la porta arancione ma il suo cross da destra viene sventato dalla difesa di mister Indiani. Pazienza all’alba del quarto d’ora opera tre cambi: dentro Negro, Ferrante e De Vitis. Indiani risponde con gli inserimenti di Ferrari e del pisano Luperini. I nerazzurri fanno incetta di corner. Ferrante scalda le mani a Biagini che si distende in tuffo e respinge il rasoterra del centro attacco ex Brescia. La risposta della Pistoiese al 67′ è affidata al sinistro di Surraco deviato in corner da Voltolini. Ma al 72′ il direttore di gara assegna un rigore al Pisa per un fallo di Surraco su Di Quinzio. Dal dischetto va Capitan Mannini il portiere Biagini tocca ma la sfera termina in rete: 1-0 e nerazzurri in vantaggio. Indiani cambia: dentro Vrioni e Zappa, ma l’inerzia del match non cambia. Nel finale molto nervosismo,  si gioca pochissimo al 46′ viene espulso Sabotic. Pazienza inserisce Cagnano e toglie Negro. Finale brutto e sofferto. Ferrari si rende pericoloso con un colpo di testa di Ferrari alto sopra la traversa.

PISTOIESE – PISA 0-1

PISTOIESE (4-4-2): Biagini, Quaranta, Priola (76′ Vrioni) Zullo, Nardini (65′ Mulas), Minardi, Hamlili Papini (60′ Luperini), Regoli, De Cenco (60′ Ferrari) , Surraco (76′ Zappa) . A disp. Petrini, Terigi, Tartaglione, Dosio, Nossa, Cerretelli. All. Paolo Indiani.

PISA (4-3-3): Voltolini, Mannini, Sabotic, Lisuzzo, Filippini, Di Quinzio (78′ Maltese) , Gucher, Izzillo (57′ De Vitis), Lisi, Eusepi (57′ Ferrante), Maza (57′ Negro) (91’Cagnano) A disp. Reinholds, Campani, Birindelli, Giannone, Setola, Ingrosso. All. Michele Pazienza

ARBITRO: Annaloro di Collegno (Ass. Rabotti Dell’Università)

RETI: 73′ Mannini (rig.)

NOTE: Serata fresca, terreno in perfette condizioni. Ammoniti Priola, Izzillo, Mannini, Voltolini, Hamlili, Sabotic. Espulso il mister in seconda del Pisa Palo al 24′ e Sabotic al 91′. Angoli 3-7. Rec pt 0′, st 5′.

By