Pistoiese – Pisa, oggi (ore 18) derby impegnativo per i ragazzi di Braglia al “Melani”

PISA – A pochi giorni dal test contro la Correggese a Fiumalbo il Pisa affronta questo pomeriggio (ore 18) la Pistoiese al “Melani”. Un derby senza punti in palio ovviamente che suscita interesse visto che questa gara torna dopo sette anni.

I punti veri le due squadre se le giocheranno in campionato, ma questo per il gruppo di mister Piero Braglia è un buon esame per testare le condizioni dei vari elementi in vista del primo impegno ufficiale di Coppa Italia Tim Cup, previsto per domenica 10 Agosto all’Arena contro il Rapallo Bogliasco (serie D). Tanti i motivi di interesse della gara. Il Pisa si ritroverà di fronte Lucarelli che ha sconfitto il Pisa lo scorso anno quando sedeva sulla panchina del Viareggio nella gara dell’Arena che coincise con l’esonero di mister Dino Pagliari.

IL PISA Il tecnico grossetano darà spazio a chi non ha giocato domenica nell’amichevole contro la Correggese. Quindi dovremo vedere in campo dal primo minuto Lisuzzo che farà staffetta con Paci, ma i due potrebbero giocare anche assieme. Spazio a centrocampo anche a capitan Morrone ed in attacco a Stanco come boa centrale con Finocchio e Misuraca che avranno l’occasione di mettersi in mostra forse dal primo minuto, ma non è escluso che Braglia voglia testare le condizioni di Aiman Napoli, tornato in gruppo qualche giorno fa dopo i problemi alla caviglia. La squadra nerazzurra raggiungerà Pistoia direttamente da Fiumalbo. Ieri il Pisa ha infatti effettuato l’ultimo giorno di ritiro in terra modenese e dopo la gara con gli arancioni beneficerà di un giorno di riposo.

20140805-104703.jpg

LA PISTOIESE 2014-15 (foto gentilmente concessa da Pistoia Sport)

LA PISTOIESE. Per la prima amichevole casalinga della stagione, la Pistoiese di mister Lucarelli scenderà in campo al “Melani” con il consueto 4-3-3. Il tecnico livornese dovrà fare a meno di Tripoli e Piana: la punta ex Ascoli non ha ancora risolto i problemi che lo assillano dall’inizio della preparazione, mentre il difensore blucerchiato deve ancora smaltire la botta rimediata in amichevole con il San Donato. Qualche dubbio ancora per Celiento, se il terzino non dovesse recuperare è pronto Giovanelli. Al rientro invece il portiere Pazzagli e l’esterno di attacco e per un periodo ex nerazzurro Falzerano. Questo l’undici probabile: Pazzagli in porta; Frascatore e Celiento (Giovanelli) esterni di difesa, Di Bari e Pasini difensori centrali; a centrocampo, Ciciretti farà il centrale mentre Vassallo e Mungo saranno gli esterni. In attacco punta centrale sarà ancora Romeo, Frugoli e Falzerano agiranno da esterni d’attacco. Già dalla prima partita casalinga, la società arancione ha optato per i biglietti nominativi: 12 € il prezzo per gli ospiti (curva Sud), con documento alla mano.

You may also like

By