Più sicurezza per i bagnanti sul lungomare di Marina di Pisa

PISA –  L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Pisa e la Croce Rossa Italiana di Pisa, ha previsto per la stagione balneare 2018 punti di presidio e di informazione per garantire ai bagnanti maggiori condizioni di sicurezza sulle spiagge del lungomare Tullio Crosio e quelle di ghiaia di Piazza Gorgona e allo stesso tempo sensibilizzarli sui pericoli presenti in spiaggia e in mare.

La convenzione con il Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Pisaprevede il compito di potenziare il servizio di soccorso tecnico urgente, e un protocollo operativo con la Croce Rossa Italiana di Pisa al fine di predisporre punti di presidio e di informazione sulle spiagge del litorale di Marina di Pisa.

La spiaggia di Via Tullio Crosio e le spiagge di ghiaia in corrispondenza di Piazza Gorgona sono caratterizzate rispettivamente dalla formazione di forti turbolenze e dalla presenza di una diga soffolta che separa le spiagge dal mare aperto. Già da molti anni sono presenti su questo tratto di costa cartelli multilingue di avviso ai fruitori circa le caratteristiche dei siti, a cui si sono aggiunti, dal 2009, 21 cartelli bifacciali, realizzati secondo la norma ISO 2008, riportanti i simboli di pericolo specifici di ogni tratto di spiaggia. Tali cartelli riportano anche un riferimento progressivo univoco della localizzazione della spiaggia (crescente da nord verso sud) per consentire un’immediata identificazione da parte dei fruitori della costa della loro localizzazione facilitando così eventuali operazioni di soccorso. Si mantengono i presidi del servizi antincendio boschivo con presidi della Pubblica Assistenza.

 

Il Comune affida alla Croce Rossa Italiana il compito di predisporre l’organizzazione di presidi e di una campagna informativa sulle spiagge di Marina di Pisa durante la stagione balneare 2018. Ogni presidio è costituito da 2 volontari di cui almeno uno con brevetto di cui all’art. 4.2 dell’ordinanza n. 51/2011 della Capitaneria di Porto con le seguenti modalità:

3 presidi fissi per le spiagge di ghiaia ubicati rispettivamente sulle celle 4-5-6-7 dalle ore 9 alle ore 19 nei weekend (sabato, domenica e altri festivi, dal 16 giugno al 15 settembre)

1 presidio fisso per la zona di Via Tullio Crosio ubicato in posizione tale da assicurare la visione del fronte mare della bocca a mare

posto di vigilanza per soccorso tecnico urgente in mare (dal 16 giugno al 15 settembre)

Tutti i presidi sono equipaggiati, a cura della Croce Rossa Italiana, con

2 salvagenti anulari con sagola da 30 metri;

·        1 baywatch

·        2 fischietti;

·        cima da 200 metri con cintura di sicurezza;

·        1 kit pronto soccorso (ambu con tre mascherine di diverse misure, kit di cannule di diverse misure, kit di misurazione pressione, kit per gestione di ferite, teli isotermici, ghiaccio sintetico)

Il Comune di Pisa affida al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pisa il compito di potenziare nel periodo di maggior afflusso turistico, individuato nei week end e festivi per un totale di 28 giorni, il servizio di soccorso tecnico urgente sul litorale, attraverso l’attivazione di un posto di vigilanza composto da 2 operatori in possesso di abilità e capacità operative nel settore acquatico con adeguate risorse strumentali. La zona del litorale interessata dal posto di vigilanza è quella posta a Marina di Pisa e compresa tra Bocca d’Arno e le spiagge di ghiaia fino a piazza Sardegna. Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco. di Pisa predisporrà una postazione di vigilanza costituita da 2 unità. Il servizio sarà normalmente a disposizione 10 ore al giorno (dalle ore 9 alle 19), salvo diverse esigenze derivanti da situazioni contingibili ed urgenti, per 28 giornate dal 16 giugno al 15 settembre.

Tutti questi interventi sono attivi nei week-end (sabato e domenica) dalle ore 9 alle ore 19. La Croce Rossa Italiana mette inoltre a disposizione un’idroambulanza per interventi sanitari in mare il cui impiego sarà coordinato dalla Guardia Costiera e dalla Centrale Operativa 118; il mezzo è dotato di tutti gli ausili sanitari presenti su una comune ambulanza ed è ormeggiata, in pronta partenza, presso il porto turistico di Marina di Pisa.

«Anche per quest’anno – ha detto Vicesindaco con delega alla Protezione Civile e al Litorale – riusciamo a garantire un servizio di qualità arricchito di nuovi elementi a servizio del cittadino. Concentriamo gli sforzi di prevenzione sul tratto di litorale più fragile, quello di Marina di Pisa, ma estendiamo il raggio di azione sull’intera costa pisana grazie al supporto qualificato della Croce Rossa Italiana, dei Vigili del Fuoco e alla collaborazione con la Capitaneria di Porto». Nel corso della presentazione, avvenuta in Largo Domenico Verdigi, l’Amministrazione ha premiato Moreno Santi, che lo scorso 23 aprile ha salvato un ragazzo di 14 anni che stava annegando. 

By