Polizia blocca latitante in centro che deve scontare quattro anni di carcere

PISA – Nel corso dei controlli svolti dalle volanti nella zona della stazione è stato individuato e tratto in arresto un latitante che doveva scontare quattro anni per spaccio di droga.

L’operazione si è svolta ieri pomeriggio: un equipaggio delle volanti, come di consueto, pattugliava la zona e ha identificato un cittadino straniero. Si tratta di un algerino, una faccia nuova agli agenti che non lo avevano mai notato tra i frequentatori della zona. Al controllo della banca dati della Polizia è emerso che il nominativo fornito dal ragazzo non corrisponde a verità.

L’uomo, privo di documento d’identità, è stato condotto sull’auto di servizio per essere sottoposto a foto segnalamento. Dall’esame dei riscontri dattiloscopici risulta che l’uomo aveva a carico diversi precedenti penali, per stupefacenti, commessi prevalentemente in Lombardia.

Inoltre l’uomo è colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso corte di Appello di Milano, dovendo scontare la pena residua di anni quattro e mesi quattro e giorni 5 di reclusione.

Pertanto è stato dichiarato in arresto e completate le formalità di legge è stato trasferito al carcere Don Bosco per l’espiazione della pena. Sono in corso ulteriori indagini per chiarire i motivi della sua presenza a Pisa.

Fonte: Questura di Pisa

20130902-151308.jpg

By