Polizia Municipale: ecco il nuovo Comandante

PISA – Presentato questa mattina in Piazza XX Settembre, di fronte a Palazzo Gambacorti, il nuovo Comandante dei Vigili Urbani di Pisa, nella persona del Dott. Alberto Messerini, prescelto tra i 13 candidati che, nel luglio scorso, si erano presentati al colloquio selettivo e che è risultato quello in possesso dei maggiori requisiti, tenuto soprattutto conto della sua esperienza maturata all’interno del territorio provinciale, nonché del ruolo di Vice Comandante già ricoperto negli ultimi 14 mesi.

di Giovanni Manenti


Alberto Messerini, nato nel 1964 a Pontedera, è laureato in Giurisprudenza e fa parte della struttura di Polizia Municipale sin dal 1994, allorché prende servizio a Fucecchio, per poi svolgere il ruolo di Vice Comandante presso la Municipale di Calcinaia dal 1997 al 2000, e quindi divenirne il Comandante sino al 2012, epoca in cui assume la veste di Vice Comandante Generale del Corpo Unico di Polizia Locale dell’Unione Valdera, prima di trasferirsi dal 2017 al 2019 presso il Comune di Campiglia Marittima, da cui approda a Pisa con il ruolo di Vice Comandante, con mansione di addetto all’area “Servizi e Logistica – Anticorruzione e Trasparenza”.


Persona, pertanto, sicuramente ben preparata a svolgere il nuovo incarico conferitogli dal Sindaco Michele Conti, il quale, nel presentarlo agli Organi di Informazione, ha tenuto a sottolineare come: “il Dott. Messerini sia la figura giusta per ricoprire il ruolo di Comandante della Polizia Municipale di Pisa, se si tiene conto sia delle sue passate esperienze in Comuni limitrofi al nostro che dell’aver svolto l’intera sua carriera all’interno del Corpo dei Vigili Urbani, caratteristiche necessarie per dirigere una squadra di circa 150 addetti, compresi i Vice Comandanti e gli Ispettori, convinto che faremo un ottimo lavoro e riusciremo a riorganizzare il Corpo in tutte le sue funzioni, pur nella consapevolezza di quanto lavoro ci sia da fare, con una serie di attività da monitorare in modo particolare, riferendomi al Litorale per quel che riguarda oramai l’anno prossimo, al pari della lotta all’abusivismo ed al controllo territoriale, oltre all’attività tradizionale di presidio delle strade e di verifica del rispetto delle norme da parte delle attività commerciali“.

A dare il benvenuto al nuovo Comandante Messerini anche l’Assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno, che così si è espressa: “mi trovo pienamente concorde con la scelta che ha operato il Sindaco Conti, visto che il Dott. Messerini ha già collaborato negli ultimi 14 mesi con il Corpo di Polizia Municipale in veste di Vice Comandante e devo riconoscere come in questo periodo abbiamo potuto lavorare assieme con grande spirito di collaborazione e sinergia, il che mi ha consentito di apprezzarne le competenze e la professionalità, mentre dal canto suo ritengo che abbia avuto modo di prendere cognizione e consapevolezza di quelle che sono le problematiche della nostra città e, soprattutto, di quelle che sono le esigenze del Corpo, garantendo su questo punto di metterci subito al lavoro per riorganizzarne la struttura e mettere a punto i vari servizi, così da svolgere al meglio questo suo nuovo ruolo di Comandante“.

Tocca, quindi, al diretto interessato, Comandante Alberto Messerini, presentarsi alla Stampa locale, sottolineando come: “la nomina mi è stata preannunciata dal Sindaco Conti circa tre giorni fa, venendo convocato nel suo Ufficio per mettermi a conoscenza della sua scelta che, personalmente, mi riempie di orgoglio e considero il punto di arrivo professionale, ma allo stesso tempo di partenza, avendo come programma il concentrarsi innanzitutto sulla riorganizzazione interna del Corpo di Polizia Municipale per renderlo ancora più pronto ed efficiente nel rispondere alle esigenze dei cittadini, ribadendo come il nostro luogo di lavoro debba essere la strada, la piazza e tra la gente e noi saremo lì, cercando di presidiare il territorio in maniera sempre più presente, più continua e, per quanto possibile, più incisiva“.

Per quel che riguarda le criticità che saremo chiamati ad affrontare“, prosegue il Comandante, “devo rilevare come Pisa sia una città molto complessa, che presenta delle problematiche sconosciute ad altre realtà di pari dimensioni, però si tratta di situazioni con le quali possiamo interagire, quali ad esempio il controllo delle attività avendo riferimento al commercio illegittimo, al pari di alcuni aspetti legati al traffico cittadino e,soprattutto, al problema della sicurezza della città, del quale come Polizia Municipale, ben prima del mio arrivo, siamo parte attiva, poiché si tratta del nostro obiettivo principale e primario” …
La questione legata alla Movida“, conclude Messerini, “è purtroppo comune a tutte le città di medio/grandi dimensioni, per la quale in questi ultimi mesi, attraverso una serie di ordinanze firmate dal Sindaco, siamo riusciti in qualche modo a contenere il fenomeno, soprattutto in luoghi che sino ad ora sono stati molto problematici come Piazza delle Vettovaglie, il che non vuol dire che non si stia lavorando, seguendo con attenzione quelle che sono le direttive emanate dal Governo e dalla Regione Toscana, alla ricerca di migliorare anche questa situazione, soprattutto nell’ottica di garantire il più possibile la sicurezza dei giovani che frequentano questi appuntamenti“.

By