Polizia Municipale irrompe in appartamento e arresta minorenne per spaccio di droga

PISA – Alle prime luci di lunedì mattina, la Polizia Municipale ha fatto irruzione in un appartamento del centro dove vive una famiglia, con due fratelli di 13 e 16 anni.

Nel corso della perquisizione, il ragazzo più grande è stato trovato in possesso di 1 kg di droga (sostanze miste ma con principio attivo molto potente) e di circa un migliaio di euro in spiccioli. Il sedicenne è stato arrestato immediatamente dagli agenti della Municipale e condotto in giornata in una struttura di accoglienza per minori.

L’indagine era partita sulla base di segnalazioni pervenute presso gli Uffici della Municipale. Per alcuni giorni gli agenti hanno svolto un’attività investigativa con appostamenti e pedinamenti, che hanno condotto all’appartamento, dove sono stati notati movimenti sospetti, legati all’attività di spaccio.

Questa delicata operazione portata a termine dalla Polizia Municipale di Pisa – commenta l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno – si inserisce all’interno dell’intensificazione dei controlli nelle aree più critiche della città, attuata dal mio assessorato sulla base delle segnalazioni che quotidianamente raccolgo dai cittadini. In questo caso, trattandosi di minori, il Comandante Stefanelli ha messo in atto tutte le attenzioni e precauzioni dovute al caso. Il mio ringraziamento va, ancora una volta, al costante impegno e al lavoro assiduo della Municipale di Pisa”.

By