Polizia Penitenziaria, la soddisfazione provinciale OSAPP per i tre arresti per droga al Don Bosco

PISA – Alle prime luci dell’alba di Venerdi 13, ha avuto inizio l’operazione di Polizia all’interno dell’Istituto Penitenziario Pisano “Don Bosco” che ha portato all’arresto di 3 persone per spaccio di sostanza stupefacente all’interno del carcere.

Gli uomini del Reparto di Polizia Penitenziaria della locale Casa Circondariale coadiuvati dal Gruppo Cinofili di Asti, hanno rinvenuto, a seguito di una perquisizione straordinaria effettuata all’interno dei reparti detentivi, della sostanza stupefacente, presumibilmente entrata all’interno dell’Istituto tramite colloqui con i familiari.

carcere don bosco.

Successivamente, a seguito di controlli effettuati sui familiari che attendevano di effettuare il colloquio, sono state arrestate, con la collaborazione della locale Squadra Mobile, 3 persone, un tunisino di 34 anni, fratello di un detenuto già noto alle varie FF.OO. per spaccio, e due pisane di 35 anni, una delle quali era la compagna di un altro ristretto. Altre perquisizioni sono state effettuate, oltre che nelle loro autovetture (dove anche lì è stata trovata sostanza stupefacente) anche nelle loro dimore. A casa delle due pisane sono state rinvenute, oltre a circa 14 grammi di marjuana, alcune cartucce per fucili di caccia, e per il possesso delle quali sono state denunciate, in quanto detenute illegalmente.

A tal proposito, il Vice Segretario Provinciale dell’OSAPP (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) Gaetano DISTEFANO ha affermato: “A seguito di questa brillante operazione di Polizia si è dimostrato lo spessore e la capacità degli operatori di Polizia Penitenziaria del Reparto Pisano, che spesso non viene sfruttato al meglio a causa della scarsità dei mezzi messi a loro disposizione”, infine complimentandosi con i colleghi tutti conclude asserendo che “potremmo portare in futuro analoghi risultati solo con lo sforzo di tutti, ognuno per le proprie competenze, in primis quello del Comandante di Reparto, distintosi in questa operazione per esperienza e professionalità, e del Direttore che riesce a dare la propria impronta anche in materia di sicurezza”

Fonte: LA SEGRETERIA PROVINCIALE OSAPP DI PISA

You may also like

By