Pomarance, molestie ad una bambina di undici anni: arrestato il suo vicino di casa

PISA – Un uomo di 44 anni residente a Pomarance (G. R. le iniziali del cognome e del nome) è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di molestie sessuali ai danni una bimba di 11 anni, anche lei di Pomarance, con un lieve ritardo mentale.

Il 44enne è stato arrestato dopo circa un mese di indagini. Il 5 novembre scorso infatti la madre della bambina aveva denunciato il fatto ai carabinieri di Pomarance. La donna aveva raccontato che stava rientrando a casa insieme alla bambina quando hanno incrociato G. R. intento a portare a passeggio il cane. Erano le 20, 45 del 5 novembre. E’ stata quindi la stessa bambina, essendo G. R. il vicino di casa e quindi persona conosciuta alla famiglia, a chiedere alla madre di potersi intrattenere a giocare un po’ con il cane.

Rientrata a casa intorno alle 21, la bimba ha raccontato quasi subito quanto successo alla madre: il 44enne l’avrebbe costretta ad entrare nell’androne di un palazzo facendole subire delle pesanti attenzioni sessuali.

I carabinieri di Pomarance quindi hanno poi identificato G. R. come l’autore del reato e hanno anche accertato che più volte l’uomo era stato protagonista di comportamenti a sfondo sessuale nei confronti della minore. Il 2 dicembre scorso quindi, dopo la convalida da parte del Gip, G. R. è stato tradotto presso il carcere Don Bosco di Pisa dove in questo momento si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria per ulteriori provvedimenti.

Fonte: www.gonews.it

20131203-212844.jpg

You may also like

By