Ponsacco, getta benzina sull’ex datore di lavoro, Carabinieri lo fermano

PONSACCO – Tragedia sventata a Ponsacco dove un marocchino di 35 anni residente nel Comune di Cascina da poco disoccupato ha gettato benzina sul suo ex datore di lavoro.

Il cittadino marocchino che lavorava presso un azienda di trasporto si è recato in ditta e ha minacciato con un accendino il suo datore di lavoro tentando di dargli fuoco e pretendendo una somma di denaro che sembra gli spettasse

Gli altri dipendenti della ditta dopo essersi accorti dalle urla che la situazione poteva tramutarsi in tragedia, hanno avvisato subito i carabinieri, che sono intervenuti sul posto cercando di far desistere il 35enne dalla violenza che minacciava di commettere. Dopo un’estenuante trattativa, in cui i militari sono riusciti a farlo ritornare sui propri passi, l’ex dipendente si è cosparso con la benzina che era rimasta nella tanica, ma non è riuscito a darsi fuoco.

L’uomo voleva bruciare gli indumenti con una sigaretta accesa ma i carabinieri lo hanno bloccato velocemente. Il pronto intervento dei due militari è riuscito a scongiurare una situazione delicata che poteva facilmente trasformarsi in tragedia.

You may also like

By