Pontasserchio, iniziati i lavori nel piazzale di Via di Vittorio

PONTASSERCHIO – Sono iniziati lunedì 14 gennaio, i lavori per la riqualificazione del piazzale lungo la via Di Vittorio, nella frazione di Pontasserchio nel Comune di San Giuliano Terme.

“L’area del piazzale – spiega il sindaco Sergio Di Maio – ha un ruolo non secondario nella vita della frazione e non soltanto per il suo uso come parcheggio. Per questo l’amministrazione ha avviato un percorso per la sua riqualificazione: un impegno importante che stiamo portando avanti grazie anche alla collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Pisa e Livorno. Il primo intervento, lo scorso anno, fu stato l’abbattimento di uno sperone del muro che fu della villa Prini Mazzarosa: un taglio reso necessario per garantire la totale sicurezza dei cittadini che usufruiscono del piazzale e del marciapiede lungo via Che Guevara. Proprio questo marciapiede è stato l’oggetto del secondo intervento: nell’ottobre dello scorso anno abbiamo realizzato il suo prolungamento fino all’attraversamento pedonale in via Di Vittorio, rispondendo alle esigenze dei cittadini. I due interventi sono stati realizzati dalla società in-house GeSTe. Ricordo inoltre che nel 2016 fu realizzato il prolungamento del marciapiede esistente in via Vittorio Veneto fino l’ingresso del Parco della Pace “Tiziano Terzani”che si apre sulla rotonda. L’area della rotonda è quindi ora perfettamente fruibile dai pedoni, che possono spostarsi in assoluta sicurezza tra il centro storico e ‘Strada’”.
Ora è il turno del piazzale: “In molti si sono lamentati in passato per le buche e per lo spolvero – prosegue il sindaco – Come spiegato però, sul piazzale insiste un vincolo storico che ha richiesto una lunga riflessione sul percorso di riqualificazione. Il progetto approvato dalla Soprintendenza prevede la lamatura tramite Grader, il livellamento dei piani e la messa in posa di un misto cemento per rendere più compatto e stabile il piano. L’intervento, visti l’elevato costo e l’ampiezza del piazzale, sarà effettuato per lotti funzionali. Il primo lotto interesserà l’area più utilizzata, per una superficie totale di circa 3.000 metri quadri. Ancora una volta questa amministrazione riesce a dare una risposta concreta alle richieste dei cittadini: una cosa di cui non posso che essere orgoglioso”.

By