Pontasserchio, sì del Ministero a riduzione pedaggi autostradali

PISA – Il Ministero delle infrastrutture ha risposto favorevolmente alla richiesta della Regione Toscana di consentire una forte riduzione dei pedaggi per i cittadini costretti ad usare l’autostrada per la chiusura del ponte di Pontasserchio.

“Una notizia molto positiva – commenta l’assessore a i trasporti Vincenzo Ceccarelli – e ringrazio il Ministero per la prontezza con cui ha dato riscontro alla nostra richiesta. Adesso – conclude – ci sono le condizioni perché le amministrazioni locali e le società autostradali Sat e Salt concordino rapidamente le modalità operative per l’intervento sulle tariffe: una soluzione che consentirà di limitare il disagio subito dai cittadini per i lavori in corso al ponte di Pontasserchio”.

“La riduzione, come da nostra richiesta, ci è stata comunicata direttamente dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed è valida sulla tratta di percorrenza Pisa Nord-Pisa Centro e viceversa. L’agevolazione è attiva a partire da oggi, giovedì 19 luglio e fino al 30.10.2018, ovvero fino all’ultimo giorno in cui è prevista la chiusura del Ponte di Pontasserchio in base al cronoprogramma dei lavori a cura della Provincia di Pisa”, affermano i Sindaci Massimiliano Angorie e Sergio Di Maio. “Ciò significa che i nostri cittadini dovranno conservare le ricevute di pagamento del pedaggio a partire da oggi, 19 luglio. Nei prossimi giorni, dopo che SALT ce li avrà comunicati formalmente, forniremo i  dettagli su come ottenere tali riduzioni. Ci preme ringraziare i Parlamentari Ciampi, Cenni, Ceccanti e Fedeli che attraverso un’interrogazione al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Toninelli hanno fatto sì che si giungesse in tempi rapidi a questo importante risultato per le nostre comunità, dopo la missiva che avevamo inviato direttamente come Sindaci alla Società SALT, la quale, a sua volta, aveva inoltrato la nostra richiesta al suddetto Dicastero”, concludono i primi cittadini.

il consigliere regionale PD Antonio Mazzeo commenta la notizia della risposta favorevole da parte del Ministero delle infrastrutture alla richiesta avanzata della Regione di uno sconto sul pedaggio per coloro che sono costretti, in contemporanea coi lavori a Pontasserchio, ad utilizzare l’autostrada come viabilità alternativa: “L’ok alla riduzione del pedaggio per i cittadini costretti ad usare l’autostrada per la chiusura del ponte di Pontasserchio è una prima risposta importante alle sollecitazioni che avevamo avanzato insieme ai sindaci di Vecchiano e San Giuliano e che la Regione aveva fatto proprie interessando il Ministero competente. Adesso confidiamo che Sat e Salt procedano in tempi brevissimi e, parallelamente, continueremo a lavorare con la Regione e i Comuni interessati per velocizzare al massimo l’esecuzione dei lavori e cercare di dare insieme ai sindaci risposte concreti ai tanti operatori commerciali che sono andanti in sofferenza per la chiusura del ponte”.

By