Ponte d’oro a Metato. Progetto esecutivo approvato. Ora la gara

ARENA METATO – Via libera anche per i lavori al Ponte d’oro nella frazione di Metato nel comune di San Giuliano Terme. Lo scorso 30 ottobre, la Giunta comunale sangiulianese ha approvato il progetto esecutivo che permetterà di realizzare nuove barriere bordo-ponte in cemento armato.

“Nello specifico, spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Mauro Becuzzi, si provvederà al rifacimento di entrambe le spallette in corrispondenza dell’attraversamento sul fosso Fiumaccio, all’intersezione tra via Turati e via delle Conserve. I lavori approvati, che hanno ricevuto i nullaosta da parte di tutti gli enti interessati e sono corredati delle certificazioni di indagine geologica e di bonifica bellica, si distinguono in tre interventi prosegue Becuzzi. Il primo consiste nello spostamento provvisorio della grossa tubazione della fognatura nera in pressione, fissata in adiacenza al ponte sul lato nord, da parte dell’ente gestore, Acque spa. Il secondo nella realizzazione delle barriere, attraverso la realizzazione di una trave in calcestruzzo appoggiata su tubazioni in micropali posti sulle due sponde. Il terzo nel ripristino della tubazione della fognatura nera nella posizione precedente” L’importo stimato ammonta a 31.000 euro, iva compresa (in ambito di gara i costi potranno subire un ribasso economico). Sarà cura del Comune comunicare l’inizio lavori appena espletate le operazioni di gara.

“La messa in sicurezza del territorio è per noi una priorità – conclude il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio –, qualunque sia l’origine. Quelli che partiranno a Metato sono lavori attesi dai cittadini e ancora una volta diamo una risposta concreta. Ne beneficerà anche la viabilità della zona. Ringrazio gli enti preposti per la collaborazione. Un altro passo nella giusta direzione”.

By