Ponte di Pontasserchio, dalla Regione contributo straordinario di 74mila euro per accelerare i lavori

PONTASSERCHIO – Un contributo straordinario di 74mila euro per accelerare la conclusione dei lavori sul ponte di Pontasserchio (S. Giuliano Terme) al km 11+310 della SP 30 del Lungo Monte Pisano e ridurre, in questo modo, anche i disagi provocati ai commercianti della zona.

A stanziarlo è stato il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, che ha così raccolto la sollecitazione arrivata nei giorni scorsi dalla Provincia di Pisa, dai sindaci del Comuni di Vecchiano e San Giuliano Terme e dal presidente della Commissione Costa, Antonio Mazzeo.

“L’obiettivo della Regione Toscana è di essere sempre più vicina ai territori – ha spiegato Rossi – Con questo contributo di 74mila euro vogliamo sostenere la Provincia di Pisa e i Comuni di Vecchiano e San Giuliano Terme per fare in modo che il cantiere proceda speditamente e che i tempi di completamento dei lavori siano accorciati. Insomma, lavoriamo per limitare al massimo i disagi di cittadini e imprese”.

“L’intervento sul ponte non era rimandabile perché era assolutamente necessaria la sua messa in sicurezza – aggiunge Antonio Mazzeo – ma questo ovviamente ha provocato ripercussioni negative sia ai cittadini sia agli esercizi commerciali della zona. Ci siamo confrontati da subito coi sindaci e le associazioni di categoria del territorio per trovare le soluzioni in grado di mitigare al massimo gli effetti e questo provvedimento è un passo ulteriore dopo l’ok del ministero, su richiesta della Regione, a ridurre il pedaggio autostradale che noi vorremmo fosse però azzerato del tutto. Ringrazio quindi il presidente Rossi per essersi immediatamente attivato e reso disponibile a intervenire di fronte a una situazione straordinaria e non preventivata. Prima i lavori si concluderanno, prima cittadini e commercianti potranno tornare a una situazione di normalità”.

CONFESERCENTI. “Grazie alla Regione, nelle persone del governatore Rossi e del presidente della Commissione Costa Antonio Mazzeo, ed ai sindaci Di Maio e Angori per aver in tempi rapidi sbloccato il contributo alla Provincia per l’accelerazione dei lavori al ponte di Pontasserchio”. Questo il commento soddisfatto di Simone Romoli, responsabile area pisana di Confesercenti, all’annuncio dello stanziamento di oltre 70.000 euro per anticipare il termine della fine dei lavori al ponte di Pontasserchio. “Con il presidente Mazzeo ed i sindaci ci siamo confrontati già prima dell’avvio dei lavori per trovare le soluzioni in grado di mitigare al massimo gli effetti della chiusura. Quando è stato chiaro che la Regione non avrebbe potuto stanziare contributi diretti ai singoli Comuni mirati a sgravi fiscali per le attività commerciali, con lo stesso Mazzeo e i due sindaci abbiamo condiviso l’ipotesi del contributo alla Provincia per antipare la fine dei lavori. Ipotesi che non aveva alcuna alternativa concreta”.

By