Pontedera, al “Brico Io” furto con spaccata

PONTEDERA – Un colpo ben congeniato, studiato nei minimi particolari da una banda di sette persone la sera di domenica 3 marzo, hanno preso d’assalto il negozio “Brico Io” di Pontedera, sulla Tosco Romagnola.

Un furto con spaccata che ha fruttato alla banda una cifra che va dai 20.000 ai 30.000 euro in contanti. Denaro contenuto in una cassaforte che i malviventi hanno letteralmente sradicato dalla zona casse-reception del punto vendita. Le telecamere di videosorveglianza del Brico Io hanno registrato tutto: si vedono i malviventi, tutti incappucciati e con guanti, si vedono due auto utilizzate per la spaccata, due VolksWagen Polo poi risultate rubate. Proprio dal cancello su via Don Luigi Sturzo i malviventi sono entrati facendolo uscire dal binario e scardinandolo. Da quel momento è stato semplice: arrivati di fronte alla porta scorrevole l’hanno forzata e quindi si sono gettati nella zona della cassaforte.

L’hanno agganciata con una cavo da traino e dopo tre tentativi hanno trascinato fuori un forziere da 300 chilogrammi. Lo hanno caricato su una Polo e quindi sono saliti sulle auto incrociando anche due giovani in auto che si erano avvicinati per curiosità e che poi sono fuggiti dalla paura.

“Mi hanno chiamato subito sul posto – racconta il direttore del punto vendita Ivan Ghidini – c’erano i vigilantes e la polizia del commissariato. Il caos ovunque. Dopo i rilievi ci siamo messi al lavoro per rendere il negozio ospitale questa mattina e infatti alle 9 abbiamo aperto senza problemi. Abbiamo consegnati i video alla polizia. Sarà durato tutto neanche cinque minuti

You may also like

By