Pontedera corsaro, espugna Pagani e vola in vetta solitaria

PONTEDERA- – Un cinico Pontedera sbanca lo stadio “Torre” di Pagani regalandosi il primato solitario in classifica.

I granata non sono stati brillanti come nella gara inaugurale,ma la prestazione, condita anche dalla fortuna,ha permesso alla squadra di Indiani di incamerare i 3 punti. La gara si è svolta sotto il segno dell’equilibrio, anche se Arrighini e compagni quando acceleravano davano spesso l’impressione di far male alla difesa avversaria. Il primo pericolo al 5′ con Grassi che dal vertice dell’area costringe il portiere locale Svedkauskas alla parata a terra. E’ il preludio al vantaggio ospite che arriva poco dopo quando il biancoazzurro Meola devia nella propria porta una punizione dei toscani.La Paganese ha una reazione rabbiosa, ma fatica a rendersi pericolosa e a trovare varchi,con il portiere granata Ricci che interviene in una sola occasione su tiro di Deli. Prima della fine del primo tempo c’è da registrare l’espulsione del tecnico campano Maurizi. All’inizio della ripresa il momento migliore dei locali che colpiscono la traversa con Martinovic e successivamente sfiorano il gol con una nuova conclusione di Deli su passaggio filtrante di William che termina a lato. Quest’ultimo,l’unico tra i biancoazzurri in grado di creare superiorità numerica, suggerirà l’assist per De Sena che infila in rete per il pareggio, battendo un incolpevole Ricci a circa un quarto d’ora dalla fine. Quando la partita sembra incanalarsi verso la parità con le 2 squadre che non sembrano più in grado di superarsi,arriva il colpo di scena decisivo. In pieno recupero Grassi entra in area e viene atterrato da Svedkauskas, ottenendo rigore ed espulsione del portiere.La mezzala granata si incarica della battuta, trasformando dal dischetto per il 2 a 1 finale. Tra gli altri risultati di giornata da segnalare la sorpresa della giornata costituita dalla vittoria esterna dell’Aquila, prossima avversaria del Pisa, sul campo del Lecce ancora fermo a 0 punti. La prossima giornata il Pontedera cercherà la 3 vittoria consecutiva ospitando al “Mannucci” il Viareggio, reduce da un doppio 1 a 1 nelle prime 2 giornate, per il secondo derby stagionale.

IL TABELLINO

PAGANESE – PONTEDERA 1-2

Paganese (3-4-3): Svedkauskas; Monopoli, Toppan, Perrotta (73’ Cioffi); Meola, Franco (82’ Iraci), Velardi (46’ Martinovic), Amelio; William, De Sena, Deli. A disp.: Volturo, Tortora, Panariello, Ceccarelli. All.: Maurizi

Pontedera (3-5-2): Ricci; Gonnelli, Verruschi, Pezzi; Regoli, Caponi, Bartolomei (65’ Luperini), Di Noia (88’ Settembrini), Pastore; Arrighini (76’ Picone), Grassi. A disp.: Lenzi, Cianci, D’Agostino, Gasbarro. All.: Indiani

ARBITRO: Domenico Rocca di Vibo Valentia (Prenna – Abruzzese)

NOTE: spettatori 1500 circa. Ammoniti: Velardi, William, Monopoli (Pa), Caponi (Po). Espulsi: Maurizi (allenatore Paganese) al 43’ per proteste, Svedkauskas (Pa) al 93’.

RETI: 9′ aut. Meola, 73′ De Sena, 93′ Grassi su rig.

foto tratta da forzapontedera.comforzapontedera.com 2

By