Pontedera – L’Aquila nel segno del gemellaggio ma con l’obiettivo di vincere. Le probabili formazioni

PONTEDERA – Pontedera e L’Aquila di fronte e ancora a braccetto dopo la promozione dello scorso anno al piano superiore, le due squadre si ritroveranno di fronte domani al “Mannucci”.

I granata e l’Aquila sono le vere outsider di questo torneo. Entrambe sono al terzo posto. I granata non arrivano nelle migliori condizioni a questa partita. Le assenze di due uomini come Pezzi e capitan Caponi si faranno sentire. Il difensore sta recuperando dalla lesione ai gemelli del polpaccio e dovrebbe rientrare domenica prossima per la trasferta di Barletta. Il capitano invece sconta un turno di squalifica dopo l’ammonizione di Ascoli.

LE SCELTE DI INDIANI. Nel reparto arretrato le scelte per Indiani sono obbligate, con Romiti, Gonnelli e Verruschi. Più incertezza a centrocampo per sostituire Caponi. Nell’amichevole di giovedì col Camaiore il tecnico ha provato Regoli nella posizione di play maker davanti alla difesa, con Galli che dovrebbe sostituirlo sulla fascia destra e Bartolomei interno. E’ la soluzione più quotata, anche se non è escluso l’innesto di Settembrini. Nonostante le defezioni, per i granata sarà importante ritrovare la strada del gol, che manca dal posticipo del 28 ottobre con la Nocerina. Da allora Grassi e C. sono ancora a secco. Un’astinenza che coincide con la prima frenata della stagione. Nelle ultime 3 partite è arrivato solo un punto (lo 0-0 col Lecce), in mezzo alle due sconfitte last minute di Catanzaro e Ascoli.

GEMELLAGGIO. Pontedera e L’Aquila, due squadre unite dal destino. Non solo sul rettangolo di gioco. Gli ultras granata e quelli abruzzesi infatti sono gemellati da 19 anni. Nel ricordo di Nicola Mezzacappa, tifoso aquilano deceduto il 30 gennaio 1994 a soli 24 anni in un incidente stradale alle porte di Firenze, mentre era in viaggio verso Pontedera per seguire la sua squadra in trasferta. Gli aquilani ricevettero solidarietà dai pontederesi, e da allora sono in stretto contatto. Un legame manifestatosi anche dopo il devastante terremoto dell’aprile 2009. Gli Ugp si adoperarono per una raccolta fondi e si recarono a L’Aquila per consegnare il ricavato ai Red Blue Eagles. Alla fine della partita le due tifoserie festeggeranno il gemellaggio. E’ previsto l’arrivo di due pullman dalla città abruzzese.

PONTEDERA-L’AQUILA, COSI’ IN CAMPO DOMANI AL “MANNUCCI”

PONTEDERA (3-5-2): Lenzi; Romiti, Gonnelli, Verruschi; Galli, Bartolomei, Regoli, Di Noia, Pastore; Grassi, Arrighini. A disp.: Ricci, Gasbarro, Del Carlo, Settembrini, Luperini, D’Agostino, Picone. All.: Paolo Indiani

L’AQUILA (4-3-3): Testa; Zaffagnini, Pomante, Di Maio, Scrugli; Gallozzi, Carcione, Del Pinto; Ciciretti, De Sousa, Frediani. A disp.: Addario, Ligorio, Agnello, Di Lollo, Triarico, Ciotola, Infantino. All.: Giovanni Pagliari

ARBITRO: Daniele Martinelli di Roma (La Notte- Stasi)

20131123-202746.jpg

By