Pontedera – Lecce, la presentazione della partita e le probabili formazioni

PONTEDERA – Pontedera – Lecce, ovvero una piccola realta’ contro la favorita alla vittoria finale del campionato tradita da una partenza schock. Domani al “Mannucci” le due squadre si troveranno di fronte con i granata che per il momento guardano dall’alto i salentini.

Solo due stagioni fa il Lecce lottava per la salvezza nella massima serie Il Pontedera invece era capolista in D. Le stagioni passano pero’ e domani sara’ tutta un altra storia, anche se i pugliesi si presentano in terra pisana in netta ripresa rispetto all’inizio del torneo.

Per mantenere l’imbattibilità casalinga e riscattare quel ko di Catanzaro che ha lasciato tanto amaro in bocca, il Pontedera vuole il successo. Se la bilancia pendera’ dalla parte del Pontedera, la squadra di Indiani potrebbe anche beneficiare di risultati a proprio favore dagi altri campi. Nell’anticipo il Pisa ha pareggiato a Benevento, L’Aquila è impegnata a Perugia, il Catanzaro a Grosseto e c’è lo scontro diretto fra Prato e Frosinone. In tante insomma potrebbero lasciare qualcosina per strada.

Non bisogna pero dimenticare i numeri delle ultime giornate. Il Lecce e’ lanciatissimo, ed ha raccolto dieci punti nelle ultime quattro partite e quindi servirà quantomeno il solito Pontedera visto in Calabria.

QUI PONTEDERA. In porta sarà confermato Lenzi, mentre sulla fascia destra dovrebbe esordire Galli dal 1′. Regoli è convocato ma non si è allenato regolarmente e dopo i problemi di respirazione accusati a Catanzaro potrebbe avere un turno di riposo. Per il resto formazione confermata. Si aspetta una bella cornice di pubblico al Mannucci e i botteghini saranno aperti anche domattina dalle 10 fino all’inizio della partita. Durante l’intervallo verrà premiata la campionessa di canottaggio Sara Barderi (18 anni) della società S.C. Pontedera, medaglia d’argento ai campionati europei in Bielorussia e bronzo ai mondiali 2013 in Lituania, entrambe nella categoria Juniores.

QUI LECCE. Fabrizio Miccoli è nell’elenco dei convocati. Ma oggi dovrebbe andare in panchina. Più probabile che mister Lerda confermi modulo e uomini delle ultime due partite, senza riproporre dal 1′ il “Romario del Salento” fermo dal 22 settembre per l’infortunio al quadricipite della coscia sinistra. Le sue giocate restano comunque un’arma pericolosa anche a gara in corso. Out invece Bellazzini e Sacilotto ex Latina e protagonista nella doppia finale con il Pisa lo scorso anno. In porta rientra Perucchini, con D’Ambrosio, Diniz, Martinez e Lopez nella difesa a quattro (dove potrebbe rientrare Amodio). I due di centrocampo sono Parfait e Papini. Davanti ancora spazio per la punta scuola Milan Gianmarco Zigoni, supportato da Ferreira Pinto, Bogliacino e Doumbia.

LE PROBABILI FORMAZIONI: COSÌ IN CAMPO DOMANI (ORE 14.30) AL “MANNUCCI”

PONTEDERA (3-5-2): Lenzi; Pezzi-Gonnelli-Verruschi; Galli-Bartolomei-Caponi-Di Noia-Pastore; Grassi-Arrighini A disp.: Ricci, Romiti, Luperini, Regoli, Settembrini, D’Agostino, Picone. All. Paolo Indiani.

LECCE (4-2-3-1): Perucchini; D’Ambrosio-Diniz-Martinez-Lopez; Parfait-Papini; Ferreira Pinto-Bogliacino-Doumbia; Zigoni A disp.: Bleve, Rullo, Sales, Vinetot, Salvi, Amodio, Miccoli. All. Franco Lerda.

ARBITRO: Lanza di Nichelino (Ass. Gentilini – Tamburini)

20131109-183843.jpg

By