Pontedera – Paganese, parlano nel dopo gara Indiani e Belotti

PONTEDERA – Breve conferenza stampa oggi al “Mannucci”. Il primo a presentarsi è il tecnico locale Indiani amareggiato per il risultato ma non deluso dalla prestazione dei suoi ragazzi.

“Molto dispiaciuto per il risultato. E’ vero nel primo tempo non siamo stati particolarmente brillanti ma abbiamo creato diverse occasioni anche nei primi 45’minuti. Nella ripresa si può parlare tranquillamente di assedio dall’inizio alla fine.Il loro portiere ha fatto una gara da serie A. E’ stato incredible per le parate che ha effettuato e come ha gestito la gara. Molti diranno che se si fosse giocata la prima frazione come la ripresa avremmo sicuramente vinto. Può essere anche vero ma ho visto le gare dei nostri avversari odierni contro Benevento e Salernitana e vi posso assicurare che nessuna delle due squadre è riuscita a mettere sotto, neanche lontanamente,la Paganese come abbiamo fatto oggi noi. Purtroppo stiamo rendendo e con gli interessi il fatto che nella prima parte della stagione ci è girato tutto bene.

Oggi ha esordito Marruocco ed ha fatto la partita perfetta, con il Gubbio ci ha fatto il gol del pareggio un giocatore esordiente. Dovevamo avere almeno 6 punti in più, considerando le ultime gare tra Paganese,Gubbio e Barletta e invece ci siamo ritrovati solo con tre .Sono contento per quello che stanno esprimendo i ragazzi ma sarebbe altrettanto giusto che venissero maggiormente premiati dai risultati. Purtroppo anche l’esperienza ha il suo peso e le ingenuità si pagano. Oggi per segnare un gol abbiamo dovuto creare una quantità colossale di occasioni mentre a loro per passare in vantaggio è stato sufficiente presentarsi 2 o 3 volte nella nostra area,sfruttando alcuni rimpalli. Sono contento della prova di Picone ma anche prima di lui le opportunità per segnare non erano mancate.I ragazzi hanno dato tutto come sempre,orgoglioso di allenare questa squadra e del campionato che stiamo facendo”.

Come per il Pontedera anche per gli ospiti l’unico a parlare è il mister Belotti “Stiamo visibilmente migliorando.Questo è il secondo punto della mia gestione,oggi abbiamo meritato il pari per quello che abbiamo fatto nel primo tempo. Nella ripresa siamo stati in grande sofferenza,in particolare nel gioco aereo a causa dell’ingresso di Picone. Ho cercato di apportare qualche corretivo tattico e la squadra stà acquisendo personalità, chiaramente l’ultimo posto in classifica pesa e si fa sentire specie nei momenti di difficoltà.Comunque la squadra è sulla strada giusta ma difetta in esperienza e malizia,cose che in questa categoria contano molto. Puntiamo a risollevarci in classifica e vogliamo lasciare l’ultima posizione che peraltro guardando le prestazioni recenti non meritiamo. Pensiamo all’inserimento per il mercato di riparazione di un elemento per reparto.Il Pontedera è una buona squadra;abile nel palleggio che gioca un calcio piacevole e organizzato”.

SOTTO MISTER PAOLO INDIANI (foto tratta da professionecalcio.it)

20140112-190649.jpg

By