Pontedera-Pisa 1-1. Un autorete di Spinozzi salva il Pisa

PONTEDERAPontedera e Pisa impattano al Mannucci nel posticipo della 17esima giornata del girone A della serie C. Un autorete di Spinozzi salva il Pisa dal vantaggio granata realizzato da Risaliti al 31′ del primo tempo.

di Antonio Tognoli

Foto di Roberto Cappello

PRE GARA. Mister Michele Pazienza conferma l’undici iniziale della scorsa settimana. Lisuzzo parte ancora dalla panchina cosi come Di Quinzio. il tecnico nerazzurro ripropone un 4-3-3 con Mannini terzino e Giannone a ridosso di Eusepi e Masucci.

Il Pontedera risponde con un 3-5-2. Pesenti e Posocco partono dalla panchina perché non in perfette condizioni. Mister Maraia schiera Frare Vettori e Risaliti davanti a Contini. Calcagni e Tofanari sono gli esterni di centrocampo. In attacco spazio a Grassi e Pinzauti.

Sono oltre 2.000 i tifosi nerazzurri presenti al Mannucci, che all’ingresso in campo della squadra di Pazienza sono stati protagonisti di una gran coreografia con bandierine nerazzurre e lo striscione “Lotta e Vinci per noi”. La gara inizia con qualche minuto di ritardo causa i fumogeni con cui le due tifoserie hanno accolto con gran tifo le squadre.

IL PRIMO TEMPO. Pisa in maglia bianca, Pontedera nella classica maglia granata. Al 3′ Eusepi (con il nuovo look biondo platino) entra in area e con il destro impegna Contini con un destro che si rivela debole e centrale.

Al 5′ è ancora il Pisa che manovra, la palla perviene a Giannone che dal limite prova il sinistro che termina però alto. Le due squadre giocano a viso aperto. Il Pisa si fa ancora pericoloso con Eusepi che al 9′ gira ancora a rete con il sinistro guadagnando un angolo. Sul corner, il primo del derby, calciato da Giannone la difesa granata libera l’area di rigore. Poco dopo (12′) ancora Giannone prova a sospendere Contini con un esterno sinistro molto insidioso.

Il Pontedera si fa vedere al 16′ con un traversone di Spinozzi ma la difesa nerazzurra è attenta e libera l’area. Primo ammonito del derby al minuto 26 è Spinozzi reo di un brutto fallo su Masucci. Al 31′ però inaspettatamente passano i granata: punizione da sinistra di Caponi a centro area Risaliti svetta più alto di tutti e batte Petkovic nell’angolo alla sua sinistra.

Esultano i tifosi del Pontedera al Mannucci. Il Pisa è sotto di una rete. La squadra nerazzurra si fa subito pericolosa con Masucci ma rischia ancora al 34′ facendosi trovare scoperta su un contropiede granata. Alla fine la retroguardia nerazzurra si salva in angolo.

Al 38′ viene ammonito Filippini che in diffida salterà la sfida di domenica prossima con l’Arezzo. La grande occasione per il pari il Pisa se la procura al 43′: Eusepi lancia di prima intenzione Gucher che si invola verso la porta calcia con il destro e Contini devia in angolo. È l’ultima occasione della prima frazione. Si va al riposo con i granata in vantaggio per 1-0.

IL SECONDO TEMPO. Nessun cambio ad inizio ripresa. Il Pisa prova a cambiare l’inerzia del match ma il Pontedera si chiude bene e di tanto in tanto si rende pericoloso con qualche sortita odifensiva.  Pazienza getta nella mischia Negro al posto di De Vitis. Masucci pochi istanti dopo impegna Contini con una bella girata.

Ma al 63′ c’è una gran discesa di Giannone che salta tutti entra in area dalla sinistra Contini respinge Negro a due passi dalla porta non riesce a trovare la deviazione vincente poi ci prova Masucci con un pallonetto ma la sfera tocca la traversa e termina sul fondo. Il Pisa attacca a testa bassa. Dentro anche Izzillo e Peralta al posto di Eusepi e Maltese. Filippini impegna Contini a terra con un sinistro rasoterra. Ci prova in un paio di circostanze anche Negro e al 32′ Gucher entra in area ma alla fine perde il tempo della battuta. Al 41′ il Pisa trova il pareggio: Mannini crossa da destra e sul secondo palo trova Filippini che sotto misura indovina l’angolo: 1-1. Decisiva e’ pero sembrata la deviazione di Spinozzi. Sono quattro i minuti di recupero ma finisce in parità.

PONTEDERA – PISA 1-1

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Frare, Vettori, Risaliti; Calcagni, Spinozzi, Caponi, Gargiulo (82′ Posocco), Tofanari (84′ Borri); Grassi, Pinzauti (62′ Pesenti) A disp. Biggeri, Marinca, Romiti, Pandolfi, Bonaventura, Ferrari, Paolini. All. Ivan Maraia

PISA (4-3-3): Petkovic; Mannini, Ingrosso, Carillo, Filippini; De Vitis (56′ Negro) Gucher (84′ Di Quinzio), Maltese (71′ Izzillo) Giannone, Eusepi (71′ Peralta) Masucci, A disp. Voltolini, Birindelli, Lisuzzo, Sabotic, Cuppone, Cernigoi, Zammarini, Favale. All. Michele Pazienza

ARBITRO: De Angeli di Abbiategrasso

RETI: 31′ Risaliti, 86′ Aut. Spinozzi

NOTE: serata fredda,  terreno in erba sintetica. Ammoniti Spinozzi, Filippini, Gargiulo, Contini. Angoli 2-4. Rec pt 1′, st 4′.

Loading Facebook Comments ...
By