Pontedera, un altro espianto multiorgano eseguito con successo all’ospedale Lotti. Il fegato a Pisa, i reni a Taranto

PONTEDERA – All’ospedale Lotti di Pontedera, è stato eseguito un delicato intervento di espianto multi organo di fegato e reni, iniziato sabato 14 e che si è concluso domenica mattina alle 6.00.

L’intervento è stato effettuato su una donatrice di 88 anni di Buti, deceduta per emorragia cerebrale post traumatica. Il consenso all’espianto degli organi è stato dato dai familiari, dimostrando una straordinaria sensibilità e la capacità di compiere un atto di grande generosità. Il fegato è stato portato a Pisa, mentre i reni sono stati portati a Taranto in attesa di impianto. Al buon esito del processo donativo hanno collaborato con usuale impegno e professionalità l’équipe chirurgica dell’Azienda Ospedaliera Pisana, l’anestesia e rianimazione del Lotti, diretta dal dott. Paolo Carnesecchi, la direzione sanitaria guidata dal dott. Renato Colombai, il coordinamento locale trapianti con a capo la dott.ssa Nicoletta Cioni e i suoi collaboratori dott. Nicola Galleschi, dott.ssa Tamara Biscioni e l’infermiera Daniela Pasqualetti, la neurofisiopatologia e la medicina legale.

By