Pontedera-Viareggio: le interviste del dopo gara

PONTEDERA– Nella sala stampa dell’impianto pontederese il primo a presentarsi è il tecnico granata Paolo Indiani, che non nasconde la sua soddisfazione per il pareggio acciuffato in extremis

“I ragazzi hanno dato tutto quello che avevano. In termini di volontà, spirito di squadra e sacrificio sono solo da elogiare. La partita è cominciata nel peggiore dei modi con quell’autorete e il loro raddoppio avrebbe tagliato le gambe a chiunque. Invece dopo questi due episodi casuali che sembravano condannarci ad un’immeritata sconfitta, i ragazzi hanno mostrato grande abnegazione meritando ampiamente il pari come testimonia la netta supremazia dei corner concessi a nostro favore. La scorsa domenica abbiamo vinto a Pagani, giocando molto peggio di oggi. Per me la squadra è solo da elogiare, perchè anche oggi ha disputato una prestazione importante che alla fine ha ricevuto il giusto premio. E’ troppo presto per fare bilanci anche perchè dobbiamo incontrare tutte le squadre più forti”.

Anche il ds del Pontedera Paolo Giovannini si mostra soddisfatto, “della grande capacità di reazione mostrata dai ragazzi a fronte delle avversità incontrate e la gioia per aver regalato al proprio pubblico comunque un’altra domenica emozionante.Il tutto per una squadra che ricerca il risultato sempre attraverso il gioco”.

Passando agli avversari si sottolinea la delusione per il mancato successo sfumato negli ultimi secondi ma allo stesso tempo consapevolezza di aver tenuto testa ad un avversario difficile e che partiva con tutti i favori del pronostico. Il tecnico bianconero Miggiano esprime bene questo concetto: “Dobbiamo essere contenti per la prova di personalità offerta contro una squadra temibile,su un campo dove pochi riusciranno a fare risultato in questa stagione.Ovviamente quando si viene raggiunti in pieno recupero dopo aver terminato il primo tempo in vantaggio di due reti c’è grande amarezza. D’altronde sappiamo di dover ancora crescere sul piano della personalità,tenendo presente che il Viareggio lo scorso anno perse quasi tutte le gare esterne nel girone di ritorno,oltre al fatto che nelle prime due gare avremmo meritato qualcosa in più,specialmente con la Nocerina”

foto tratta da professionecalcio.netprofessionecalcio.net

By