Il Popolo Decide ai Sindaci di Pisa e Provincia: “Verifichiamo lo statuto e torniamo ad ascoltare la gente”

PISA – Alle scorse elezioni amministrative un cittadino su due scientemente e coscientemente ha deciso di non esercitare il proprio diritto di voto – dichiara il portavoce del comitato ‘Il Popolo decide’ Manuel Laurora (che sta portando avanti il quesito referendario di tipo urbanistico sulla seconda moschea).

L’astensione dal voto è la più grande sconfitta della democrazia. Occorre invertire il senso di marcia. Volete riportare i cittadini alla vita politica? Perfetto, coinvolgeteli nelle scelte.

‘Rivolgo un appello a tutti i sindaci della provincia di Pisa, nonché al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, un appello diretto e sincero: vi chiedo di verificare se lo Statuto del vostro ente prevede l’istituto del referendum consultivo come quello di Pisa, ed eventualmente a voler apportare le dovute modifiche e/o integrazioni.’.
Solamente se i cittadini si sentiranno coinvolti nelle decisioni dei rispettivi territori, si riavvicineranno alla politica e al voto, che come sappiamo è stato ottenuto grazie a numerose battaglie – e conclude – La nostra stessa Repubblica è nata con il referendum. Se la politica tornerà ad ascoltare, rispettare e coinvolgere le città nelle decisioni che la coinvolgono maggiormente, i cittadini torneranno ad avere nuovamente fiducia. La nostra associazione ‘Il Popolo decide’ (www.ilpopolodecide.org), sarà lieta di offrire il proprio supporto, per mettere a disposizione il proprio lavoro sui territori.

Fonte: Il Popolo decide

By