Porta a Lucca, rimosso stamani l’eternit abbandonato ai cassonetti vicino alla scuola “Collodi”

PISA – Erano sei sacconi contenenti circa 200 chili di materiale che sono stati trasportati in una discarica specializzata. La segnalazione era arrivata all’Ufficio Ambiente del Comune il 9 gennaio scorso: immediata la messa in sicurezza dell’area e la presentazione del piano di smaltimento. Tre giorni fa il “via libera” dell’Asl e oggi l’intervento.

Rimossi questa mattina (venerdi 17 gennaio) i sei sacchi di eternit abbandonati a ridosso dei cassonetti di via Antonio Pisano, sul retro della Scuola elementare “Collodi” di Porta a Lucca. Sul posto è intervenuta una squadra specializzata di Avr che ha caricato i circa duecento chili di frammenti di amianto su un furgone per trasportarli in una delle discariche del territorio specializzate nello smaltimento di questa tipologia dei rifiuti.

La segnalazione fatta dalla scuola era arrivata all’ufficio ambiente del Comune di Pisa la mattina di giovedi 9 gennaio ed ha provveduto immediatamente a mettere in sicurezza la zona, chiudendoli per impedire la fuoriuscita e lo spargimento delle polveri, e transennando l’area, intervento che ha annullato ogni possibile fonte di pericolo per le persone. Dopodichè, come da procedura, è stato presentato il piano d’intervento alla Asl che lo ha approvato tre giorni fa.

20140117-183523.jpg

By